Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
4 giu 2022
4 giu 2022

Una maxi rissa sul Garda prima della violenza in treno sulle ragazzine

Il branco protagonista di una serie di scontri tra Castenluono e Peschiera

4 giu 2022

Castelnuovo del Garda (Verona), 4 giugno 2022 - Non hanno ancora un volto i ragazzi che hanno assalito in treno e pesantemente molestato le giovanissime di ritorno a Milano dopo una gita a Gardaland. Secondo il sindaco di Castelnuovo del Garda, Giovanni Dal Cero "gli autori delle aggressioni ai danni di un gruppo di adolescenti che stava tornando a casa in treno da Peschiera del Garda, dopo una giornata trascorsa a Gardaland, facevano parte molto probabilmente, anzi sicuramente, dei ragazzi protagonisti il 2 giugno della maxi rissa avvenuta sul lago di Garda".

Proprio la località veronese di cui Dal Cero è primo cittadino è rimasta coinvolta insieme a Peschiera nei tafferugli che hanno avuto per protagonisti centinaia di giovani, molti dei quali minorenni. Il sindaco ricostruisce così all'ANSA l'accaduto: "l'altro ieri a Gardaland c'era il pienone. Le ragazze sicuramente al rientro hanno preso la navetta che dal parco di divertimento porta in stazione. Sul loro stesso treno sono salite alcune decine di ragazzi, ubriachi e fuori controllo, che avevano preso parte alla rissa". Oggi la situazione è tornata tranquilla."«Dopo l'annuncio che oggi sarebbero tornati per il secondo round - sottolinea Dal Cero - ci siamo organizzati per bene. C'è un presidio del territorio in queste ore importante e imponente. A vigilare vi sono le forze dell'ordine e anche diversi carabinieri in congedo. Da noi non c'è stato l'arrivo di nessuno, avranno capito che oggi ci sarebbe stata una nutrita presenza dello Stato". 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?