Meteo Milano e Lombardia: non solo sole. Nebbia, inversioni termiche e aria irrespirabile

L’anticiclone dà una stasi meteorologica con qualità dell’aria pessima in pianura

Milano, nebbia e smog
Milano, nebbia e smog

Milano – Nebbia, tempo soleggiato, aria irrespirabile e inversioni termiche. Sarà questa non piacevole situazione la costante meteorologica dei prossimi giorni, a causa dell’anticiclone che sta insistendo sull’Europa e in particolare sul nostro Paese. Come spiega 3bMeteo, i massimi pressori passano proprio per l'Italia, sbarrando completamente la strada alle perturbazioni atlantiche. 

E dunque, che tempo dobbiamo aspettarci per questa settimana a cavallo tra gennaio e febbraio? Inversioni termiche e nebbie al Nord sono particolarmente insistenti e tali rimarranno nei prossimi giorni, provocando anche una forte concentrazione di sostanze inquinanti nei bassi strati, prime fra tutte il PM10 che tra Lombardia e Veneto oscillerà su valori prossimi ai 150µg/m3, ovvero tre volte superiori ai limiti. 

Le temperature si manterranno superiori alle medie soprattutto su colli e monti, quindi al di sopra delle inversioni termiche tipiche dei regimi anticiclonici invernali, con l'aria fredda e più pesante che ristagna nei bassi strati tra pianure e fondovalle, soprattutto nelle ore notturne. Lo zero termico si manterrà intorno ai 2.800m fino alla fine del mese al Centro-Nord, anche se in pianura le temperature minime potranno localmente scendere sotto lo zero in Val Padana, favorendo diffuse gelate notturne nei giorni della Merla.

Cosa dobbiamo aspettarci? Almeno fino al 3, 4 febbraio l’anticiclone porterà sulla Lombardia una stasi meteorologica: banchi di nebbia e nubi basse tenderanno a organizzarsi sulla pianure, specie centro-meridionali, dove il tempo sarà spesso fosco; soleggiato o al più velato su Alpi, Prealpi, pedemontane. Temperature ben oltre la media nelle aree soleggiate e in generale in quota, con marcate inversioni termiche rispetto a valli e pianure, dove si avranno gelate e temperature massime talora non superiori ai 5-7°C. Qualità dell'aria decisamente scadente in pianura.