Frana e danni, isolato il borgo di Spriana. Turisti bloccati alle porte della Valmalenco

Spriana, borgo lombardo con pochi abitanti, è isolato a causa di uno smottamento. Nessun ferito, ma una settantina di persone bloccate. Intervenuti vigili del fuoco e Protezione Civile per mettere in sicurezza l'area.

Frana e danni, isolato il borgo di Spriana. Turisti bloccati alle porte della Valmalenco
Frana e danni, isolato il borgo di Spriana. Turisti bloccati alle porte della Valmalenco

Il piccolo paese di Spriana, alle porte della Valmalenco, uno dei borghi con meno abitanti in Lombardia, è isolato a causa di uno smottamento avvenuto poco prima delle 20 di sabato nelle vicinanze della provinciale. Sono una settantina le persone, tra residenti e villeggianti, a essere bloccate (alcuni turisti sono riusciti ad abbandonare la zona prima che scattasse il provvedimento di blocco totale della strada deciso dal sindaco Ivo Del Maffeo). Un grosso masso è rotolato dal versante boschivo lungo la valle di Marveggia, nel territorio comunale di Torre di Santa Maria (Sondrio), si è frantumato sull’asfalto e ha concluso la corsa a valle, verso il torrente Mallero. Non si sono registrati feriti. Sul posto con la Protezione civile di Torre Santa Maria sono intervenuti anche i vigili del fuoco del Comando di Sondrio, per mettere in sicurezza l’area.