Milano - Vaccini, andamento dei contagi e riaperture. Tre temi fortemente connessi e destinati a segnare il futuro della gestione della pandemia in Italia e in Lombardia. Ieri a livello nazionale si sono superate le 500mila somministrazioni giornaliere di vaccino e in Lombardia è stata superata quota 110mila dosi in 24 ore. Oggi invece l'Italia ha superato i 20 milioni di vaccini somministrati. In particolare, secondo l'ultimo aggiornamento del report del governo, sono 20.111.976 le dosi per un totale di 6.027.879 di persone vaccinate. Traguardi importanti perché proprio l'accelerazione della campagna vaccinale e la messa in sicurezza delle categorie più a rischio è una delle priorità tracciate dal premier Mario Draghi: la road map per il (lento e graduale) rientro alla normalità è legata a doppio filo all'andamento della campagna vaccinale anti Covid e alla curva dei contagi.

Bollettino Covid Italia dell'1 maggio / Pdf

Sono 12.965 i positivi al test del coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 13.446. Sono invece 226 le vittime in un giorno (ieri 263).  378.202 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia. In flessione il tasso di positività, a quota 3,4% (ieri era al 3,9%). Sono 2.522 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per Covid in Italia, in calo di 61 unità rispetto a ieri nel saldo quotidiano tra entrate e uscite, mentre gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono stati 143 (ieri 137). Nei reparti ordinari sono invece ricoverate 18.381 persone, in calo di 559 rispetto a ieri. 

Bollettino Covid Lombardia

Oggi in Lombardia sono 2.139 i nuovi casi positivi, a fronte di 59.144 tamponi. Tasso di positività in calo al 3.6% (ieri 4.1%). Continua a scendere la curva dei ricoveri sia in terapia intensiva (-14, 536) che negli altri reparti (-92, 3.403). I decessi sono 52 per un totale complessivo di 32.922 morti in regione dall'inizio della pandemia. Per quanto riguarda le province, sono 600 i casi nella città metropolitana di Milano, 261 a Varese e a Monza e Brianza, 232 a Brescia, 163 a Bergamo, 160 a Como, 114 a Mantova, 89 a Pavia, 81 a Lecco, 65 a Cremona, 38 a Sondrio e 36 a Lodi.

La mappa dei colori: Lombardia ancora gialla

Dati che hanno portato la Lombardia a rimanere in zona gialla, nella nuova mappa creata sulla base del monitoraggio dell'Iss di ieri, che ha fatto registrare un lieve aumento dell'Rt (pari a 0,85, range 0,80– 0,91) ma un calo del dato relativo all'incidenza, a livello nazionale. Da lunedì gli unici cambiamenti di fascia riguarderanno la Sardegna e la Val d'Aosta. La prima passerà dal rosso all'arancione, la seconda farà il percorso inverso. Per il resto i colori restano confermati, con un'Italia ampiamente a tinta gialla. 

La mappa dell'Italia in base ai colori delle regioni

Vaccini, l'obiettivo della Regione: prima dose a tutti entro luglio

Nel frattempo in regione va avanti a passo spedito la campagna vaccinale. Ieri il consulente del governatore Fontana, Guido Bertolaso, ha spiegato che la Lombardia "ha una squadra da Champions" e che - se arriveranno più dosi - la macchina sarà in grado di gestire anche 140mila somministrazioni al giorno. L'obiettivo è arrivare entro l'estate ad aver coperto con almeno una dose tutti i lombardi. La stessa vice presidente Letizia Moratti ieri ha ribadito che è questo il traguardo, sottolineando che per l'apertura delle prenotazioni per la prossima fascia d'età (toccherà a chi ha tra i 50 e i 59 anni) sarà annunciata non appena ci sarà una data certa. Un'ipotesi è che si possa arrivare al via libera verso metà maggio. 

Contagi e decessi regione per regione

VENETO

Sono 914 i nuovi contagi da Coronavirus registrati da ieri in Veneto, che portano il totale dei casi a 412.813. Si registrano inoltre 20 decessi, con il totale a 11.350. In diminuzione gli indicatori principali dell'epidemia, con 21.776 attuali positivi, 116 in meno rispetto a ieri. Negli ospedali scendono sia i pazienti nei reparti ordinari (1,217, -65) e quelli in terapia intensiva (188, -3)

FRIULI VENEZIA GIULIA

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 6797 tamponi molecolari sono stati rilevati 169 nuovi contagi con una percentuale di positività del 2,48%. Sono inoltre 5595 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 54 casi (0,96%). I decessi registrati sono 10 a cui si somma uno pregresso, i ricoveri nelle terapie intensive rimangono 30 mentre si riducono quelli in altri reparti che risultano essere 216. Lo comunica il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi.

PIEMONTE

Sono 882 i nuovi positivi in Piemonte, con un tasso del 3,3% su 27.057 tamponi. Sono 18 i decessi di persone positive comunicati dalla Regione, di cui 2 oggi. Il totale è ora 11.273. I ricoverati in terapia intensiva sono 200 (-10 rispetto a ieri), i ricoverati non in terapia intensiva 2.084 (-27), le persone in isolamento domiciliare 13.187. I guariti sono 323.559 (+1.092 rispetto a ieri). 

VALLE D'AOSTA

In Valle d'Aosta 58 nuovi positivi al coronavirus in 24 ore per un totale di 10.990 da inizio epidemia, mentre sono 79 i guariti e 317 le persone sottoposte a tampone.

P.A. TRENTO

Un decesso per Covid e 78 nuovi contagi. Scendono ancora i pazienti ricoverati che passano da 89 a 81 (12 le dimissioni ieri a fronte di 5 nuovi ingressi) anche se rimane stabile il numero relativo ai ricoveri in rianimazione (20 come ieri). Nel bollettino di oggi l'Azienda provinciale per i servizi sanitari riporta 27 nuovi casi positivi al molecolare (su 1.242 test) e 51 all'antigenico (su 1.764 test rapidi). I molecolari hanno anche confermato 11 positività intercettate nei giorni scorsi dai test rapidi. 

P.A. BOLZANO

Sono 79 i nuovi casi di Covid-19 su 11.737 tamponi effettuati nella giornata di ieri. Una persona è deceduta facendo salire a 1.162 il totale delle vittime da inizio pandemia. Le nuove positività sono 47 su 890 tamponi molecolari esaminati e 32 su 10.847 test antigenici effettuati. I pazienti covid ricoverati nei normali reparti ospedalieri sono 61, quelli in terapia intensiva 5. 

LIGURIA

Ci sono 219 nuovi contagi covid in Liguria, emersi dopo 4.400 tamponi molecolari e 2.472 test antigenici rapidi (3,2% l'incidenza dei nuovi contagi sui test totali). L'epidemia provoca altri sei decessi, di età compresa tra i 77 e gli 84 anni. Scendono ancora i positivi totali: sono 51 in meno e diventano 5.578. E continua anche la buona discesa del numero di ricoverati: oggi sono 522 gli ospedalizzati, ovvero 13 in meno rispetto a ieri,, con 62 malati in terapia intensiva (ieri erano 65). Risalgono invece le persone in isolamento domiciliare: sono 75 in più e diventano 5.011. 

TOSCANA

In Toscana sono 227.737 i casi di positività al Coronavirus, 895 in più rispetto a ieri. I nuovi casi sono lo 0,4% in più rispetto al totale del giorno precedente. I ricoverati sono 1.527 (58 in meno rispetto a ieri), di cui 248 in terapia intensiva (5 in meno). Oggi si registrano 18 nuovi decessi:

EMILIA ROMAGNA

Dall'inizio dell'epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 370.190 casi di positività, 941 in più rispetto a ieri, su un totale di 34.343 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 2,7%.

MARCHE

Sono 259 i positivi al covid rilevati nelle Marche nelle ultime 24 ore tra le nuove diagnosi. Secondo il Servizio Sanità della Regione Marche nelle ultime 24 ore "sono stati testati 5.258 tamponi: 2.944 nel percorso nuove diagnosi (di cui 990 nello screening con percorso Antigenico) e 2.314 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari all'8,8%)". Il rapporto positivi/testati è pari al 7%.

LAZIO

Sono 1.069 i contagi da coronavirus nel Lazio oggi, 1 maggio, secondo i dati del bollettino della regione. Da ieri, registrati altri 13 morti. A Roma, segnalati 500 casi. "Oggi su oltre 17 mila tamponi nel Lazio (-170) e oltre 26 mila antigenici per un totale di oltre 43 mila test, si registrano 1.069 casi positivi (-82), 13 i decessi (-13) e +2.457 i guariti. Diminuiscono i casi, i decessi, i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 6%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale è al 2%. I casi a Roma città sono a quota 500. 

CAMPANIA

Sono 1.950 i positivi al Covid individuati nelle ultime 24 ore in Campania, su 22.399 tamponi molecolari effettuati. Di questi, rende noto l'Unita' di crisi regionale, 576 sono sintomatici, mentre i restanti 1.374 non presentano sintomi. La curva del contagio scende all'8,7% rispetto al 9,1% di ieri. I decessi sono 12, la metà rispetto al precedente bollettino, di cui 10 avvenuti nelle ultime 48 ore e gli altri due nei giorni precedenti, ma registrati ieri. Il totale dei decessi sale a 6.405 dall'inizio della pandemia. Sono 1.729 i guariti, per un numero complessivo di 295.740 persone. Resta invariato rispetto a ieri il numero dei posti occupati in terapia intensiva, che sono 137, sui 656 disponibili. Diminuisce di 11 unità, invece, il numero dei posti letto occupati nei reparti di degenza, che diventano 1.441 sui 3.160 complessivi tra strutture Covid e offerta privata. 

ABRUZZO

In Abruzzo oggi si sono registrati 225 casi con 7.890 tamponi processati nelle ultime 24 ore

MOLISE

In Molise oggi accertato 31 casi a fronte di 604 tamponi

PUGLIA

Oggi in Puglia sono stati registrati 11.450 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e 1.130 casi positivi. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 2.235.853 test, 182.310 sono i pazienti guariti e 47.767 sono i casi attualmente positivi. 

BASILICATA

Nessun decesso in Basilicata di persone positive al covid è stato registrato nelle ultime 24 ore. Lo fa sapere la task force regionale che segnala 201 nuovi contagi a fronte di 1.561 tamponi molecolari processati. Nella stessa giornata di ieri risultano guarite 132 persone. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 6.067. Cala il numero delle persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane, sceso a 167, di cui 9 in terapia intensiva.

CALABRIA

Sono 337 in più, rispetto a ieri, le persone risultate positive al coronavirus in Calabria su 3.750 tamponi eseguiti. In Calabria finora sono stati sottoposti a test 719.974 soggetti per un totale di 776.182 tamponi eseguiti. Le persone risultate positive al coronavirus sono 60.411, quelle negative 659.563. Lo rende noto la Regione nel bollettino quotidiano dei dati relativi al Covid: dall'inizio dell'emergenza i decessi sono 1.0115 (+4 rispetto a ieri), i guariti sono 44.339 (+490 rispetto a ieri). 

SICILIA

Sono 1000 i nuovi positivi al Covid19 in Sicilia su 27.029 tamponi processati, con una incidenza del 3,7%. La Regione è quinta per numero di contagi giornalieri. I morti sono stati 10 e portano il totale a 5.420. Il numero degli attuali positivi è di 24.773, con un decremento di 123 casi rispetto a ieri. I guariti sono 1.113. Negli ospedali i ricoverati sono 1.303, 34 in meno rispetto a ieri, quelli nelle terapie intensive sono 167, due in più rispetto a ieri. 

SARDEGNA

Sono 54.691 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall'inizio dell'emergenza. Nell'ultimo aggiornamento dell'Unità di crisi regionale sono stati rilevati 184 nuovi casi. In totale sono stati eseguiti 1.190.323 tamponi, per un incremento complessivo di 4.047 test rispetto al dato precedente. Si registrano tre nuovi decessi (1.387 in tutto). Sono invece 371 (+1) le persone attualmente ricoverate in ospedale in reparti non intensivi, mentre resta invariato il numero dei pazienti (49) in terapia intensiva.