Emergenza Coronavirus
Emergenza Coronavirus

Milano, 30 marzo 2020 - Arrivano da Lecco, Milano e Cremona le prime salme destinate a essere cremate a Firenze durante l'emergenza coronavirus. A oggi si tratta di pochi casi, inviati nel capoluogo toscano da imprese funebri lombarde. "Si tratta di invii - ha spiegato all'AGI Giacomo Rossi, del Crematorio di Firenze - predisposti da imprese funebri del Nord Italia per ovviare ai lunghi tempi richiesti per le cremazioni nei Comuni di residenza dei defunti; non sono ancora i trasporti predisposti dalla Protezione civile ed effettuati con i camion dell'esercito".

"La Protezione civile - ha detto ancora Rossi - ha predisposto un numero unico nazionale di prenotazione per la cremazione, cui abbiamo dato disponibilità. Qui in Toscana a oggi riusciamo a completare le richieste entro 24 ore, ma siamo pronti a impegnarci per far fronte all'emergenza e gli stessi dipendenti si sono detti disponibili anche a turni notturni per i decessi legati al coronavirus".