Arrestato con la droga nei boschi di Appiano Gentile. Era ai domiciliari a Milano

In manette un 33enne marocchino: in tasca 1.500 euro ma anche franchi svizzeri

Droga e soldi sequestrati

Droga e soldi sequestrati

Appiano Gentile, 18 marzo 2024 - I carabinieri della stazione di Appiano Gentile, durante un servizio di contrasto allo spaccio di droga nei boschi, nei pressi di via della Resistenza ad Appiano Gentile, svolto con il supporto del personale dello Squadrone Eliportato “Cacciatori Puglia”, hanno arrestato un marocchino di 33 anni, che sarebbe dovuto essere agli arresti domiciliari a Milano. È stato sorpreso con 35 grammi di cocaina, quasi 200 di hascisc, 58 di eroina, circa 1.500 euro in contanti di vario taglio e 250 franchi svizzeri. Aveva inoltre un cellulare, un bilancino di precisione e del materiale per il confezionamento dello stupefacente. Arrestato su disposizione del magistrato di turno della Procura di Como, è ora in carcere in attesa di interrogatorio.