Quotidiano Nazionale logo
3 mar 2022

Ozono alle stelle, allarme dell’Arpa: "In Lombardia, tira una brutta aria"

Con l’eccezione di Sondrio in tutte le province nel 2021 è stata superata la soglia di protezione della salute. I valori più alti si sono registrati nelle aree rurali: "Colpa del vento che sposta lo smog prodotto in città"

federica pacella
Cronaca

di Federica Pacella Un nemico invisibile, contro cui sembra che le armi siano spuntate. Se le concentrazioni di inquinanti dell’aria, come Pm10, Pm2,5, biossido di azoto, pur essendo ancora elevate rispetto ai limiti, presentano trend in calo negli ultimi anni, lo stesso non può dirsi per l’ozono. Questo gas, inquinante secondario, si forma in atmosfera - in condizioni di elevata insolazione - in seguito a reazioni tra ossigeno e biossido di azoto con il contributo dei composti organici volatili di origine antropica e naturale. Quando si forma negli strati bassi dell’atmosfera, rappresenta un rischio per la salute, soprattutto per l’apparato respiratorio, e per la vegetazione, di cui viene ridotta la crescita. Secondo il monitoraggio di Arpa Lombardia sulla qualità dell’aria, complessivamente il 2021 ha registrare una situazione migliore rispetto al 2020 in termini di superamenti delle soglie di informazione e di allarme, ma si sono registrati diffusi superamenti sia del valore obiettivo per la protezione della salute, sia di quello per la protezione della vegetazione. In particolare, il valore obiettivo per la protezione della salute di non più di 25 giorni con la massima media mobile su 8 ore superiore a 120 mgm3, risulta superato in tutte le province lombarde: 90 i giorni di superamento a Lecco, 80 in quella Monza e Brianza, 78 nel Bresciano, 71 nel Mantovano, 69 in provincia di Como, 68 nella Bergamasca, 67 in provincia Varese, 65 in provincia di Lodi, 64 in provincia di Milano, 59 in provincia di Cremona, 46 in provincia di Pavia e 23 in provincia di Sondrio. "L’ozono è diffuso in modo uniforme sul territorio, ma ha i suoi massimi avvicinandosi alla fascia prealpina", spiega Guido Lanzani, dirigente Unità Organizzativa Qualità dell’Aria Arpa Lombardia, che ha Brescia ha presentato il rapporto sulla qualità dell’aria cittadino insieme al direttore di Arpa Stefano ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?