Carabinieri
Carabinieri

Brescia, 27 settembre 2020 - Si è chiuso nel modo più tragico il litigio fra marito e moglie durante il quale l'uomo aveva dato fuoco alla moglie. La coppia, di origine marocchina, aveva litigato una settimana fa, domenica 22 settembre, nella propria casa e al termine della lite il marito, 55 anni, aveva utilizzato un liquido infiammabile per sfogare la propria follia sulla moglie. Sul posto erano subito arrivati i carabinieri e i soccorsi e la donna, 45 anni, era stata poi portata all'ospedale di Genova. Dove oggi, una settimana dopo, è morta. Troppo gravi ed estese le ustioni sul suo corpo. Ancora non sono note le motivazioni della lite.