Quotidiano Nazionale logo
5 apr 2022

Parte il maquillage da un milione di euro

Borgo Santa Caterina e via Zambonate si rifanno il look: nelle due zone storiche ecco i cantieri per marciapiedi, panchine e fioriere

michele andreucci
Cronaca
Bergamo: lavori in corso si è aperto il cantiere in via Santa Caterina
Bergamo: lavori in corso si è aperto il cantiere in via Santa Caterina
Bergamo: lavori in corso si è aperto il cantiere in via Santa Caterina

di Michele Andreucci

Borgo Santa Caterina e via Zambonate si rifanno il look. Sono partiti ieri mattina gli interventi nelle due storiche zone della città, cantieri per oltre 1 milione di euro. In via Zambonate verranno realizzati marciapiedi più ampi, quindi più sicuri per i pedoni, in Borgo Santa Caterina, invece, il Comune posizionerà panchine e fioriere e ricaverà spazio per i déhors, cercando di favorire il passaggio pedonale. Previste anche modifiche alla viabilità nel borgo d’Oro, ma solo per quanto riguarda i bus di Atb (Azienda Trasporti Bergamo). Da ieri, infatti, stop al passaggio della linea C, tutti i mezzi saranno deviati su via Suardi, sia quelli diretti verso piazzale Oberdan che quelli diretti al quartiere cittadino di Redona. La riqualificazione del borgo prevede, con l’allargamento del marciapiede di sinistra, a lato della chiesa e del santuario, l’eliminazione della corsia preferenziale dei bus. Terminati i lavori, al suo posto, insieme al marciapiede più ampio, ci sarà una corsia ciclabile. Mentre è già deciso che le fermate del bus - direzione piazzale Oberdan - saranno spostate in via definitiva su via Suardi, l’Agenzia del Trasporto Pubblico Locale sta ancora facendo valutazioni per mantenere il passaggio dei bus diretti in via Corridoni, come richiesto dai cittadini. Nel frattempo, durante il cantiere, tutti i bus saranno destinati su via Suardi. Per le auto non cambierà invece nulla: potranno continuare ad entrare in Borgo Santa Caterina e a sostare sulle strisce blu (ad eccezione di quelle occupate dal cantiere, che sarà mobile). Previsto invece un restringimento della carreggiata tra piazzale Oberdan e via Pitentino. Cambi in programma sulla mobilità sono previsti anche in via Zambonate. Il cantiere prende il via dall’area non lontana di largo Medaglie d’Oro e prosegue per moduli, per ridurre i disagi alle attività commerciali.

Previsto il restringimento della carreggiata e il senso unico alternato regolamentato dagli operai del cantiere. Se necessario, sarà istituito il divieto di sosta e il limite di velocità di 30 chilometri orari. Il progetto prevede l’allargamento dei marciapiedi con conseguente restringimento della carreggiata stradale e revisione dei parcheggi. L’obiettivo è di abbellire lo spazio pubblico, con slarghi per i dehors, panchine, fioriere e sostituzione della pavimentazione pedonale in asfalto con la pietra.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?