L’Alba della rinascita per l’Olimpia. Messina: "Non possiamo sbagliare partita"

Questa sera sfida con Berlino, poi giovedì la Stella Rossa per restare aggrappati a una qualificazione difficile ma ancora possibile .

L’Alba della rinascita per l’Olimpia. Messina: "Non possiamo sbagliare partita"

L’Alba della rinascita per l’Olimpia. Messina: "Non possiamo sbagliare partita"

Il ritmo infernale di partite dell’Olimpia propone un altro appuntamento per i biancorossi. Sarà la quarta partita in 8 giorni per l’Armani che riprende il cammino in Eurolega e si trova di fronte questa sera alle 20.30 al Forum di Assago il fanalino di coda Alba Berlino. Intanto i milanesi hanno messo posto la questione Coppa Italia decisamente nel miglior modo possibile andando a vincere a Trento, risalendo la classifica fino al quarto posto (miglior posizione negli ultimi mesi), evitando anche la parte di tabellone dove c’è l’altra grande favorita Virtus Bologna. "Siamo contenti perché, dopo una partenza molto brutta per tanti motivi, abbiamo avuto una grande risposta fisica e mentale. Portarla a casa non era facile ed è stato qualcosa di importante per lo sforzo fatto dai ragazzi" ha dichiarato coach Ettore Messina dopo la gara con Trento.

Ora, dopo il successo di venerdì scorso contro il Bayern Monaco continua il percorso contro le squadre tedesche affrontando il giovane team nel quale giocano anche gli azzurri Spagnolo e Procida. La sfida di andata rappresenta uno dei maggiori rammarichi della squadra a livello di risultato con una partita condotta in lunga e in largo sempre di una decina di punti, deragliando inaspettatamente nell’ultimo periodo in quella che è stata una delle sole 3 vittorie dei teutonici in tutto il torneo. Anche solo con quel successo la classifica avrebbe una faccia diversa, ma così non è.

Le vittorie di distanza per raggiungere la zona del play-in sono ancora due e dunque dalla doppietta di questa settimana contro l’Alba Berlino e la Stella Rossa Belgrado è imprescindibile uscire con due successi in tasca. "Per noi - conferma Messina - si tratta di una partita fondamentale".

il veterano Kyle Hines: "Per noi è una partita importante perché stiamo cercando di avvicinarci alla zona playoff e per farlo non dobbiamo commettere errori e proteggere il nostro campo. Sarà fondamentale limitare i loro rimbalzi offensivi che nella partita di Berlino abbiamo pagato a caro prezzo". Per l’Olimpia sarà fondamentale trovare protagonisti diversi intorno al leader offensivo Shabazz Napier, si è passato dalla coppia di lunghi Melli-Voigtmann a quella di esterni Hall-Bortolani, ma quel che conterà sarà riuscire a fare in modo che tutto il peso dell’attacco non cada solo sul play americano. Nell’Alba, che non ha mai vinto in trasferta, il miglior realizzatore è il campione del mondo tedesco (insieme ai milanesi Voigtmann e Lo) Johannes Thiemann che viaggia a 13.9 punti, mentre tra gli esterni attenzione all’ex NBA Sterling Brown.