Busto Arsizio, 10 novembre 2017 - Domenica tutti a piedi: ma solo a metà. Il blocco totale del traffico, infatti, sarà in vigore dalle 9 alle 13. Poi le auto potranno tornare a circolare. Una domenica ecologica, indetta dall’amministrazione comunale, nell’ambito della lotta all’inquinamento dell’aria e per sensibilizzare i cittadini alla problematica. Auto ferme in garage dunque per quattro ore, strade libere dal traffico mentre in città sarà in pieno svolgimento la Maratonina Città di Busto Arsizio, edizione numero 26.

Una grande festa dello sport che beneficerà dello stop del traffico, coinvolgendo gli oltre 2000 runner iscritti e i tanti cittadini che faranno il tifo lungo il percorso. Anche quest’anno, grazie all’attenzione del sindaco Emanuele Antonelli e del neoassessore allo Sport Gigi Farioli la domenica ecologica coincide con l’avvenimento sportivo, consentendone lo svolgimento senza disagi e senza la convivenza in passato rivelatasi problematica con le auto in circolazione.

L’invito dunque è di approfittare della mattinata senz’auto per godersi la città a piedi o in bicicletta e nello stesso tempo assistere all’importante competizione sportiva. Edizione numero 26 per la Maratonina che si svolge lungo il percorso classico della mezza maratona, 21 chilometri e 97 metri, un tracciato che quest’anno toccherà dieci rioni. La partenza per i runner è fissata alle 9.30 in viale Cadorna, nell’area antistante i Molini Marzoli.

Organizzata dall’Atletica San Marco la manifestazione punta a confermarsi tra le venti mezze maratone più partecipate in Italia, orgoglio sportivo anche per la città. Quest’anno c’è una novità: ci sarà infatti una terza gara, oltre alla competitiva lunga e alla non competitiva di 9,2 chilometri, la “non competitiva lunga” sulla distanza dei 21 km denominata “La Ventuno di Busto”. Partenza dunque da viale Cadorna, arrivo al Palazzetto dello Sport in via Foscolo. Lungo il percorso ci saranno tanti punti musica per allietare gli atleti e gli spettatori. E soprattutto favorirà lo spettacolo sportivo lo stop del traffico: niente auto o altri veicoli, dalle 9 alle 13, solo runners a contendersi la vittoria.