Buccinasco (Milano), 28 dicembre 2017 – Non è passato neanche un giorno da quando il personale della segreteria ha trovato la scuola sottosopra, ed ecco di nuovo i ladri in azione. La struttura presa di mira è sempre quella: la scuola elementare di via Mascherpa dove solo ieri si faceva la stima dei danni di un’incursione avvenuta nei giorni di chiusura natalizia dell’edificio. I ladri sono forse gli stessi che hanno messo a segno quel colpo e che hanno deciso di tornare per finire il lavoro. Altro materiale rubato, ancora una volta armadietti dei bambini forzati. Cassettiere rotte e tre computer portati via, da aggiungere agli altri trafugati la volta precedente. L’allarme c’è, ma o è stato sabotato o i ladri hanno trovato un varco dove infilarsi indisturbati.

Monta la rabbia tra i genitori: due colpi a distanza di pochi giorni l’uno dall’altro. Il personale tecnico del Comune e quello scolastico procederanno con (un’altra) stima dettagliata dei danni. C’è da chiedersi chi può essere entrato a scuola, per due volte, per rubare attrezzatura neanche troppo all’avanguardia e abbia poi danneggiato anche gli armadietti dei piccoli: all’interno non c’era nulla di valore, solo qualche giocattolo. Le indagini sono in corso, per cercare di raccogliere qualche indizio o traccia lasciata dai delinquenti e risalire, così, agli autori dei colpi.