Milano, 2 gennaio 2018 - Subito in campo nel 2018 le squadre del campionato di Serie A per completare la 13esima giornata di campionato. I biancorossi dell’Emporio Armani lo fanno a Pesaro, contro la Victoria Libertas penultima in classifica. Match per nulla semplice per i milanesi alle prese con i tanti acciacchi post Eurolega e una condizione psicologica non ottimale, peraltro su un parquet da cui sono usciti sconfitti già negli ultimi due anni nonostante i favori del pronostico. La notizia più interessante del momento è lontana dal campo, ossia la firma del lituano Mindaugas Kuzminskas (sembra con un 1+1 con uscita estiva per l’Nba), che andrà a coprire quel buco del 4 perimetrale così importante nel gioco di coach Pianigiani, ma che Cory Jefferson ha dimostrato di non saper per nulla interpretare. Kuzminskas, che l’anno scorso giocava in Nba a New York, arriverà on settimana, difficile però che possa già esordire al Pireo nel match di Eurolega in programma venerdì. 

Per quanto riguarda la Coppa Italia, all’Olimpia manca l’ultimo sforzo, un successo per conquistare l’accesso matematico e poi lottare nelle ultime due giornate del girone di andata (a Pistoia e in casa con Venezia) per trovare la posizione migliore nella griglia. A Pesaro l’Olimpia troverà di fronte il miglior realizzatore della Serie A, quel Dallas Moore che sta viaggiando a 19.5 punti a partita nella squadra allenata da Spiro Leka. Peraltro, nonostante la classifica deficitaria, Pesaro ha nel suo roster anche il miglior rimbalzista del campionato, il nigeriano 22enne Manuel Omogbo a 10.3 rimbalzi a partita (segna anche 10.8 punti). Così la Vuelle si conferma davvero importante trampolino di lancio nel basket europeo per tanti giovani americani che provano il salto oltreoceano. Proprio alla “fame” di questi giocatori deve stare attenta l’EA7 perchè sanno bene che il match contro l’Olimpia può proiettarli nel radar delle squadre di Eurolega e dunque metteranno ulteriormente qualche stilla di sudore in più sul parquet. Milano ripresenta sul parquet Abass e Cusin, certa a questo punto l’assenza di Jefferson, oltre a quella di Kalnietis, probabile tribuna per Jerrells per provare a risolvere definitivamente il problema al piede che lo tormenta da un paio di settimane. Diretta alle 20.45 su Eurosport Player