Milano, 12 settembre 2017 -  Scaduto ieri il termine per presentare i certificati di avvenuta vaccinazione o di prenotazione all'At. Mancano ancora i dati definitivi, ma da una prima stima la percentuale dei bambini che, in tutto il Mantovano, non ha presentato alcun tipo di vaccinazione sarebbe poco più del 20%. In questi giorni, però, si registra un'alta affluenza di bambini ai poli vaccinali dell'Ats per prenotare i vaccini o per riceverli. Secondo i dati forniti dal dipartimento di Igiene e prevenzione sanitaria dell'Ats Val Padana, su 60mila bambini e ragazzi interessati dai nuovi obblighi (fascia d'età 0-16 anni), quelli con ciclo incompleto sono 5mila e di questi 1.099 tra 0 e 6 anni. 
 
Oggi tutti i bambini sono stati accolti stamattina nelle scuole materne e negli asili nido di Mantova. A confermarlo è il dirigente provinciale scolastico Patrizia Graziani. "La scadenza del termine era ieri - ha detto - ma adesso le scuole hanno dieci giorni di tempo per inviare all'Ats i nominativi degli inadempienti. L'Ats chiamerà le famiglie e, dopo i colloqui, comunicheranno alle scuole i nominativi di chi non ha adempiuto alla norma. Solo allora i dirigenti scolastici prenderanno provvedimenti".