Lodi, 9 agosto 2017 - Per comprare casa in provincia di Lodi bastano 124 giorni. A dirlo è l’analisi fornita da Facile.it e Mutui.it. Oltre mille le pratiche (concluse fra il primo gennaio 2016 e il 30 giugno 2017) esaminate dai due gruppi e che sono state utilizzate come campione. Nel Lodigiano basterebbero quasi quattro mesi e mezzo per ottenere un mutuo in banca. In Lombardia la media è di 135 giorni. Le province dove l’erogazione del mutuo è più veloce è Sondrio, dove le famiglie devono attendere appena 102 giorni. A quota 122 c’è Brescia. Seconda c’è Bergamo dove, tra la prima raccolta di informazioni e la concessione del mutuo, passano in media 115 giorni. Sul podio anche i bresciani a cui tocca attendere 122 giorni. Mantova si colloca subito dopo con 126 giorni assieme a Como e a Cremona, ben al di sotto della media regionale. Le province dove l’iter è più lungo sono Milano (suo il record con 143 giorni di attesa), Varese (142 giorni) e Pavia (133). In provincia l’erogazione media è pari a poco più di 112mila euro e con il mutuo si intende finanziare il 65% del valore dell’immobile. «E’ un dato che non ci sorprende perché sono dati già emersi nel nostro istituto - spiega il presidente della Bcc Laudense, Alberto Bertoli -. Nell’ultimo anno abbiamo ottenuto buoni risultati nell’erogazione dei mutui per la prima casa. Molto spesso sono giovani con meno di 40 anni a chiederci un prestito per comprare un appartamento». In crescita anche le richieste di mutui in provincia di Lodi. Un dato confermato dallo studio dell’ufficio studio del Gruppo Tecnocasa che ha preso in considerazione i dati forniti da Banca d’Italia relativi al primo trimestre 2017. Da gennaio a marzo nel Lodigiano sono stati erogati mutui per 52,2 milioni di euro, con un aumento del 9,5% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. 

«Prosegue l’impegno del nostro istituto di credito per le nuove generazioni, impegno che si traduce ad esempio nell’iniziativa Mutui prima casa, ideata appositamente per stare vicino alle nuove famiglie lodigiane - prosegue il presidente della Bcc Laudense -. Nel corso del 2016 Bcc Laudense ha erogato 170 mutui prima casa per un controvalore di 18 milioni di euro. Grazie al progetto Mutui prima casa, il nostro istituto è in grado di far ottenere il mutuo anche in 50-60 giorni dalla richiesta presentata dal cliente ai nostri sportelli».