Milano, 1 ottobre 2017 - A Trento va in onda lo show della Bustese Milano City. I granata travolgono 4-1 i padroni di casa scacciando via i fantasmi delle ultime gare e ritrovando la vittoria che mancava dalla prima giornata. Partita spettacolare con occasioni da una parte e dall’altra, ma che alla fine premia la cattiveria sotto porta della formazione di Cusatis a segno con l’intero tridente offensivo, Santonocito doppietta, Traini e Cocuzza.

Primo tempo ricco di emozioni quello del Briamasco di Trento, con la Bustese Milano City che dopo quattro minuti passa in vantaggio: la punizione di Santonocito taglia tutta l’area e si infila in rete alle spalle di Cuoco. Al 20’ gli ospiti potrebbero raddoppiare, ma il colpo di testa di Stronati si stampa sul palo. Il Trento si rende pericoloso con Duravia che prima al 24’, poi al 33’ sfiora il pareggio. Al 35’ ci vuole però un super Sommariva per negare il gol a una conclusione da fuori di Furlan. Nel finale Santonocito sfiora il tris con un destro alto di poco, mentre i padroni di casa ancora con Furlan trovano attento il solito Sommariva.

La ripresa inizia nel migliore dei modi per il Trento, che con Casagrande trova l’1-1. Ma la Bustese Milano City non si disunisce e al 24’ ritorna in vantaggio: il gran numero di Cocuzza su Giacomoni vale il calcio di rigore che Santonocito non fallisce regalando ai suoi il 2-1. Trento sotto un treno e monologo granata. Al 35’grande azione del tridente offensivo di Cusatis che premia il senso del gol di capitan Traini, bravo di testa a trasformare nel 3-1 un cross al bacio di Santonocito. Al 45’ c’è gloria anche per Cocuzza, che dal dischetto realizza il definitivo 4-1. Bustese Milano City che sale a quota sette punti in classifica e torna a respirare dopo un periodo decisamente negativo. Prossimo appuntamento per i granata, mercoledì 4 ottobre per i trentaduesimi di finale di Coppa Italia al Battaglia contro il Gozzano. In campionato la squadra di Cusatis giocherà domenica 8 ottobre, sempre al Battaglia contro il Levico Terme.