Brescia, 17 settembre 2017 - Il calendario non concede tregua e per il Brescia è già l'ora di concentrarsi sulla sfida con la Ternana. Martedì le Rondinelle dovranno vedersela con i rossoverdi a poche ore di distanza dal match casalingo pareggiato con la Pro Vercelli. L'intento con il quale mister Boscaglia ed i suoi giocatori guardano avanti è presto detto: far proseguire la serie dei risultati positivi: "Non subiamo gol da tre partite - è l'analisi dell'allenatore biancazzurro - è questo un fatto sicuramente importante. Anche il punto colto con la Pro Vercelli è significativo. Potevamo giocare anche meglio, ma abbiamo comunque mosso la classifica contro un avversario che sapevamo sarebbe venuto a Brescia con il coltello tra i denti deciso a conquistare almeno un punto".

Una gara che si è confermata difficile, ma che ha visto crescere le Rondinelle col passare dei minuti: "Nel primo tempo non abbiamo costruito una manovra fluida. Le cose sono migliorate nella ripresa, quando siamo riusciti a creare diverse occasioni". Il risultato pieno non è arrivato, ma il Brescia prosegue con decisione sulla strada fin qui percorsa: "Vogliamo lavorare con intensità per migliorare i meccanismi e lo spirito del nostro gruppo. Sappiamo molto bene - è il proposito con il quale Roberto Boscaglia guarda ai prossimi impegni - che ogni partita ci riserverà le sue difficoltà, ma siamo decisi a fare bene e a far fruttare tutte le qualità di un gruppo che si sta impegnando proprio per raggiungere i risultati e le soddisfazioni che tutti insieme vogliamo fermamente". A cominciare, naturalmente, dall'imminente match con una Ternana da tenere nella giusta considerazione.