Bergamo, 4 dicembre 2016 - Il giorno del verdetto per il referendum costituzionale (SEGUI LO SPECIALE REFERENDUM). Alle 23 si sono chiuse le urne ed è partito lo spoglio per sancire il sì o no alla riforma della Costituzione proposta dal governo Renzi. In provincia di Bergamo vince il no con il 55,6% delle preferenze. La quota a favore della riforma è del 44,4%. Da segnalare l'eccezione della città capoluogo (guidata da Giorgio Gori) dove il sì alla riforma si attesta al 52,94% (No al 47,06%). Alta l'affluenza in provincia di Bergamo: ai seggi 77,23% degli aventi diritto, dato record in Lombardia (I dati dell'affluenza in Lombardia). Alle urne per il referendum costituzionali sono stati chiamati quasi 47 milioni di elettori italiani.