La protesta degli studenti lombardi davanti al Palazzo della Regione