Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
2 apr 2022

Il sindaco: "Lasciar correre è stato il danno minore"

Così Airoldi ha risposto ai residenti infuriati per la musica e il fracasso fino all’alba del Telos. in festa per i 13 anni

2 apr 2022

Il sindaco Augusto Airoldi (foto) ha risposto alle segnalazioni e alle proteste dei residenti del quartiere Matteotti in merito all’occupazione temporanea del capannone in via Galli di sabato notte ad opera degli anarchici. Il centro sociale Telos ha festeggiato i 13 anni di presenza a Saronno con un’occupazione contro cui hanno protestato, anche per la musica e il fracasso, i residenti del Matteotti. L’iniziativa segna l’inizio delle occupazioni temporanee del sabato sera dopo l’ inverno e per il rumore proseguito fino all’alba ha scatenato centinaia di proteste sui social. "C’è stata un’occupazione in via Galli, fino alle 5 del mattino - dice una saronnese - Non sono bambini, né adolescenti. Abbiamo iniziato a chiamare il 112 alle 16, abbiamo visto polizia locale e carabinieri la mattina dopo alle 11. Sono situazioni che non possono essere tollerate ancora." Risponde il sindaco Airoldi: "Abbiamo seguito l’occupazione Telos da vicino: abbiamo fatto il punto della post-occupazione. Quella notte abbiamo chiamato la questura per richiedere un intervento: la risposta è stata no. Sarebbero dovuti accorrere in centinaia e avrebbe richiesto ore per la mobilitazione. Il danno minore è stato il lasciar correre". S.G.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?