Quotidiano Nazionale logo
1 mag 2022

Udinese Inter, risultato finale. I nerazzurri vincono 2 - 1 e restano in scia al Milan

Perisic e Lautaro su rigore portano avanti la squadra di Inzaghi. Un gol di Pussetto fa soffrire nell'ultimo quarto d'ora

Inter�s Lautaro Martinez (R) jubilates with his teammate Lautaro Martinez after scoring the goal during the Italian Serie A soccer match Udinese Calcio vs FC Internazionale at the Friuli - Dacia Arena stadium in Udine, Italy, 1 May 2022. ANSA/GABRIELE MENIS
Martinez e Perisic, autori dei gol interisti

L'Inter risponde al Milan e resta a due lunghezze di distanza dai rossoneri che nel pomeriggio si era imposto, in casa, sulla Fiorentina per 1-0.

I nerazzurri hanno battuto l'Udinese alla Dacia Arena per 2-1 con due gol segnati nel primo tempo da Ivan Perisic, di testa su calcio d'agolo, e di Lautaro Martinez per un rigore concesso, al Var, per atterramento di Dzeko.

Nel secondo tempo un gol di Pussetto non fa passare un quartod'ra finale tranquillo all'Inter.

Dopo l'incredibile sconfitta di Bologna, l'Inter rialza subito la testa espugnando la Dacia Arena. Battuta l'Udinese 2-1 grazie alle reti di Perisic e Lautaro nella prima frazione di gioco, inutile invece la rete di Pussetto nel finale: la squadra di Simone Inzaghi si riporta a -2 dal Milan in vetta alla classifica, lasciando aperto il discorso scudetto a tre giornate dalla fine del campionato. Torna a perdere invece la squadra di Cioffi che resta ferma a 43 punti. Dodici minuti sul cronometro e i nerazzurri sbloccano con il secondo gol consecutivo di Perisic, lasciato abbastanza libero di colpire di testa sul corner di Dimarco. Silvestri tocca ma non basta per evitare il vantaggio ospite.

I friulani provano subito a rispondere con una conclusione di Walace dalla distanza, parata in tuffo da un attento Handanovic. Al 36' arriva l'episodio che porta al raddoppio nerazzurro: Dzeko va giu' in area a contatto con Mari', l'arbitro lascia prima correre poi viene richiamato al Var per correggere la propria decisione.

Lautaro colpisce il palo dal dischetto ed e' fortunato sulla ribattuta, perche' una deviazione fortuita di Silvestri rende valido il gol dell'argentino. Ad inizio ripresa l'Inter avrebbe subito la chance per il tris, ma Dzeko la spreca a tu per tu con Silvestri perdendo prima il tempo per la battuta, poi calciando fuori con il mancino.

L'Udinese resta quindi in piedi e al 72' trova la fiammata per riaprire il match: Deulofeu calcia alla perfezione una punizione respinta molto bene da Handanovic, Udogie sulla ribattuta trova Pussetto che mette dentro da due passi.

I nerazzurri avrebbero una grande opportunita' per chiudere il match al 79', ma Correa e' troppo frettoloso nel servire Vidal (in fuorigioco) con i due lanciati in due contro zero verso la porta. Nel finale c'e' da soffrire per la squadra di Inzaghi, al triplice fischio pero' il risultato non cambia

 

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?