Al progetto hanno partecipato 140 ragazzi
Al progetto hanno partecipato 140 ragazzi

Sesto San Giovanni (Milano), 16 novembre 2019 - "Un libro è una macchina che ti porta dove vuoi". "I libri aprono un mondo dentro di noi". "Un libro si legge con gli occhi e con il cuore". "I libri sono amici che aiutano a sognare". Sono solo alcuni degli slogan che 140 ragazzi della scuola media Italo Calvino hanno realizzato in un manuale speciale, per consigliare ai loro coetanei i volumi che si trovano sugli scaffali della Biblioteca dei Ragazzi. Il progetto è stato presentato ieri mattina nell’auditorium della civica di musica di piazza Oldrini. Si tratta di un catalogo multimediale, creato in occasione dell’ottava edizione di BookCity e per promuovere la diffusione della lettura tra le nuove generazioni. "Il lavoro ha avuto inizio cinque mesi fa, quando è partita questa nuova e ingegnosa avventura, che ci ha fatto conoscere e provare emozioni sempre nuove, supportati dai nostri professori e da Francesco Grande della Biblioteca dei Ragazzi", hanno spiegato gli studenti davanti al pubblico. Gli alunni delle classi seconde e terze hanno letto dei romanzi, segnalati dalla Biblioteca dei Ragazzi e scelti insieme con gli insegnanti, con l’impegno di restituire attraverso un file audio, un testo e un disegno le loro emozioni e impressioni scaturite dalla lettura di quelle pagine.

"Sono stati scelti i libri, poi in estate li abbiamo letti e resi nostri e da qui è nata questa fantastica avventura, che ha fuso insieme il mondo del web e della lettura - hanno raccontato i giovanissimi editor alla platea dell’auditorium -. Dopo le vacanze, a scuola, sono state create delle piccole redazioni". E, ogni gruppo, insieme ai docenti ha creato le pagine del catalogo multimediale che è stato illustrato ieri mattina. "I vari tavoli hanno lavorato per realizzare un commento audio, che è stato registrato con le nostre voci per le recensioni ai libri che abbiamo letto", hanno continuato gli studenti. Sono stati realizzati anche un disegno a pastelli o con gli acquarelli, un brano e uno slogan per ogni classe. "Su ogni pagina web è contenuta la recensione di un volume. Ce ne è una per ogni alunno e una per ogni classe". In questi cinque mesi di lavoro i ragazzi hanno avuto anche l’opportunità di incontrare alcuni autori dei libri letti, come Laura Bonalumi e Daniela Palumbo, che hanno presentato i loro libri: “Tutta colpa del bosco” e “Fino a quando la mia stella brillerà/A un passo da un mondo perfetto”.

Le due autrici hanno coinvolto i piccoli redattori in un vero e proprio laboratorio di animazione alla lettura: nel corso degli incontri, infatti, oltre a presentare le proprie opere, le due scrittrici hanno anche risposto alle curiosità e alle domande degli allievi, parlando di scrittura e soprattutto di lettura. "Da questo progetto, nato per BookCity, ha preso vita un catalogo unico nel suo genere - hanno concluso gli studenti -. Ogni pagina è infatti personalizzata e raccoglie una recensione tutta particolare, fatta da noi". All’iniziativa hanno aderito oltre 140 alunni dell’istituto Calvino che si sono messi a disposizione per le altre scuole di Sesto e non solo. Il catalogo multimediale vuole infatti diventare uno strumento di “consiglio alla lettura” da mettere a disposizione delle altre classi sestesi. Uno strumento semplice ma efficace di promozione alla lettura, un modo per diffondere titoli e autori che possano interessare e coinvolgere i più giovani, consigliati proprio dai loro coetanei e compagni di scuola.