Quotidiano Nazionale logo
22 gen 2022

Usa, viveva con 124 serpenti pericolosi: trovato morto in casa

Quando i soccorritori hanno sfondato la porta, hanno trovato cobra, mamba, serpenti a sonagli e un pitone lungo oltre 4 metri

featured image
Un serpente a sonagli

Un uomo è stato trovato morto nella sua abitazione nel Maryland, dove la polizia ha scoperto che aveva 124 serpenti, alcuni dei quali velenosi e detenuti illegalmente in gabbie che erano state disseminate per tutta la casa. Lo ha riferito alla Nbc la portavoce della contea di Charles, Jennifer Harris. I vigili del fuoco e il personale dei servizi di emergenza sanitaria hanno abbattuto la porta d'ingresso dell'abitazione, all'interno della quale c'era un uomo morto, la cui identità non è stata resa nota ma di cui si sa che aveva 49 anni. All'interno delle numerose gabbie c'erano serpenti a sonagli, cobra, mamba neri e un pitone birmano lungo più di 4 metri.

Anche se l'uomo era ben conosciuto dai suoi vicini di casa, sembra che praticamente nessuno fosse mai stato all'interno dell'abitazione, ha raccontato la portavoce. Ad allertare le autorità era stato un vicino che aveva visto l'uomo in casa sdraiato a terra attraverso una finestra. Le cause della morte non sono state ancora accertate e non c'erano segni di violenza sul cadavere.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?