Le code per le vaccinazioni anti covid in Gran Bretagna
Le code per le vaccinazioni anti covid in Gran Bretagna

Contagi più alti in Gran Bretagna. Quasi 50mila nuovi casi di covid-19 solo nelle ultime 24 ore, con 8.000 nuovi ricoveri e 179 decessi. La Gran Bretagna rischia di arrivare a 100mila nuovi positivi al giorno nel prossimo inverno, ma per il momento il Governo di Boris Johnson non intende prendere misure di contenimento del virus. D'altro canto, il premier si è sempre manifestato un po' restio nel limitare la libertà dei propri connazionali. E proprio questo potrebbe essere alla base della risalita dei contagi. Basti pensare al fatto che in Gran Bretagna nessuno ha mai avuto l'obbligo di indossare la mascherina all'aperto, mentre nei luoghi chiusi è stata indossata fino ad alcuni mesi fa. La variante inglese del coronavirus ha messo molto del proprio e ora sembra avanzare anche una nuova variante del Sars-cov2, ma anche il fatto che le misure di distanziamento siano state cancellate molto prima rispetto a quanto hanno fatto diversi altri Paesi nel mondo. Un aspetto fondamentale è quello che riguarda la campagna vaccinale: da Paese precursore all'inizio della pandemia, la Gran Bretagna ha poi vissuto un notevole rallentamento delle vaccinazioni. Colpa anche di quegli annunci di "immunità di gregge" che poco corrispondevano alla realtà.

Covid, la Gran Bretagna agita i virologi. "Terza dose a tutti o saranno guai"