Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
9 lug 2022
mattia todisco
Sport
9 lug 2022

Handanovic rinnova: "All’Inter per vincere ancora”. Primo test ad Appiano con 10 gol

Allenamento congiunto con l’Fc Milanese, Lukaku e Martinez a segno. Martedì il Lugano.

9 lug 2022
mattia todisco
Sport
SPEZIA - INTER CAMPIONATO CALCIO SERIE A TIM 15.04.2022
NELLA FOTO  SAMIR HANDANOVIC  (INTER)  PARATA
©SANTANDREA/AGENZIA ALDO LIVERANI SAS
Repertorio - Samir Handanovic rinnova con l'inter
Samir Handanovic
SPEZIA - INTER CAMPIONATO CALCIO SERIE A TIM 15.04.2022
NELLA FOTO  SAMIR HANDANOVIC  (INTER)  PARATA
©SANTANDREA/AGENZIA ALDO LIVERANI SAS
Repertorio - Samir Handanovic rinnova con l'inter
Samir Handanovic

Dieci anni dopo, Samir Handanovic e l’Inter sono di nuovo insieme. L’estremo difensore ha rinnovato ufficialmente per un altro anno, fino a giugno 2023 . Un accordo a cui mancavano solo i crismi dell’annuncio, dato che lo sloveno è già da mercoledì scorso ad Appiano Gentile con il resto del gruppo per i primi giorno di ritiro agli ordini di Simone Inzaghi e del suo staff. “Sono molto contento e orgoglioso di essere capitano e giocatore dell'Inter. Questo è un privilegio che motiva - dice Handanovic ai canali ufficiali del club - Chi gioca nell'Inter ha sempre tanta voglia perché la storia del club insegna che qui si gioca per vincere titoli. Noi siamo qui per questo, vogliamo competere e così i giocatori che arrivano qui. In questi dieci anni sono cresciuto come uomo e come calciatore. Sono cambiate tante cose, passati tanti giocatori, allenatori, sono cambiate tre società. Ma quello che è importante è che l'Inter migliori sempre e oggi siamo migliorati molto rispetto a dieci anni fa. Dobbiamo fare in modo che continui”.
Oltre al rinnovo, lo sloveno ha avuto rassicurazioni (nella conferenza stampa di Inzaghi che ha aperto la stagione) sul fatto di essere ancora lui il titolare. Magari l’alternanza con Onana avverrà con maggiore frequenza rispetto a quella con Radu, che sul finire della passata stagione a Bologna ha commesso una papera dovuta forse anche alla lunga inattività (aveva giocato titolare soltanto in Coppa Italia contro l’Empoli, diverse settimane prima). Il camerunese è capitano della sua nazionale e ha disputato una semifinale di Champions League con l’Ajax. Non viene da un’annata brillante, ma a parametro zero era considerato un’occasione da cogliere per dare un futuro tra i pali e ha uno status certamente diverso rispetto al rumeno, passato alla Cremonese.

Oggi intanto la squadra ha affrontato al Centro Sportivo Suning un primo allenamento congiunto con l’Fc Milanese (formazione che giocherà il prossimo campionato in Promozione) finito 10-0. A segno Correa, Lukaku, Martinez (doppietta), Asllani, Fontanarosa, Sangalli, Pinamonti, Lazaro e Curatolo. Settimana prossima dovrebbero arrivare i nazionali mancanti, martedì è in programma la prima amichevole vera e propria a Lugano contro i padroni di casa, quindi i nerazzurri affronteranno Monaco e Lens.
La giornata odierna è stata anche quella delle prime rivelazioni riguardo alla maglia home per la stagione appena cominciata. Sul web è circolata una foto che ritrae Nicolò Barella assieme ad alcune giocatrici dell’Inter femminile (tra cui Marta Pandini e Flaminia Simonetti, quest’ultima impegnata con l’Italia agli Europei in Inghilterra) in uno scatto presumibilmente realizzato per la campagna di lancio.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?