Un incidente in piazza Fontana fa arrestare tre pusher: si erano innervositi alla vista dei vigili

La polizia di Stato ha perquisito e poi arrestato tre spacciatori giovanissimi. In auto avevano dosi di droga e una carta di credito rubata

I tre sono stati arrestati dalla polizia di Stato

I tre sono stati arrestati dalla polizia di Stato

Milano, 7 febbraio 2024 – Arrestati ieri in pieno centro tre spacciatori tunisini, con precedenti per droga, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. Erano le 7.30 quando la polizia di Stato li ha notati in piazza Fontana: in strada c'era la polizia locale per i rilievi di un incidente e, a poca distanza, i tre, di 18, 19 e 21 anni.

Tutti e tre si sono subito innervositi, non collaborando con la polizia per l'identificazione, e uno ha passato un involucro di stagnola (che poi si è scoperto contenere droga) a un altro. Nel mentre ricevevano telefonate continue, verosimilmente da clienti che li contattavano per acquistare lo stupefacente.

Gli agenti sono passati alla perquisizione, trovando addosso ai tre 10 grammi di eroina, 7 di hashish e 3 di cocaina. A quel punto le forze dell'ordine hanno controllato la loro auto, una Ford Fiesta, trovando altre dosi avvolte sempre nella stagnola, più una carta di credito risultata rubata. Tutti e tre sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio e il diciottenne è stato anche indagato per possesso illecito di carta di pagamento.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro