Alveare Culturale una fucina di idee e iniziative

Alberto Oliva Alveare Culturale è un hub dove realtà culturali innovative diverse si contaminano ogni giorno, all’interno della poliedrica cornice della fabbrica...

Oliva

Alveare Culturale è un hub dove realtà culturali innovative diverse si contaminano ogni giorno, all’interno della poliedrica cornice della fabbrica del Vapore. Alveare è la Factory operativa nel cuore di Milano di RnB4Culture, una start-up che applica tecnologie innovative al comparto museale per la valorizzazione del patrimonio culturale. Mostre d’arte contemporanea, eventi, conferenze, workshop e musica si uniscono alla vita milanese di tutti i giorni, grazie all’intraprendenza di un team di lavoro affiatato, capitanato da Tommaso Venco e Fabrizio Renzi. "Il nostro obiettivo è quello di rendere la cultura accessibile a tutti, da qui anche la nostra volontà di unire digitale e arte. I due concetti non devono escludersi a vicenda, ma coabitare nello stesso spazio e nello stesso tempo. Dare spazio ai giovani, come è giovane il nostro team, è un secondo caposaldo del nostro progetto. Il mondo è loro e sarà loro" affermano con orgoglio. La programmazione prevede numerosi eventi che promuovono l’incontro tra arte, digitale e innovazione tecnologica, rivolti a un pubblico amante dell’arte contemporanea e della cultura in generale, ma anche workshop e corsi sull’arte, progettati per fornire agli artisti e ai professionisti del settore gli strumenti necessari per creare e gestire progetti culturali innovativi. Importante ed esclusivo anche il Grant Office di Alveare Culturale, un servizio dedicato a sostenere e promuovere progetti culturali e artistici attraverso finanziamenti per aiutare gli artisti, gli operatori culturali e le organizzazioni a realizzare le loro idee e progetti. Fino al 22 dicembre i visitatori potranno ammirare, sui 170 metri quadri di pareti espositive, la mostra "Bozzetti inediti. Dove nasce l’ispirazione" di Cesare Catania. "Il bozzetto contiene in sé la capacità di cogliere l’anima delle cose – spiega la curatrice Alisia Viola – è l’inizio di un sogno, la genuinità espressiva, l’assenza di ripensamenti, l’autenticità massima dell’artista".

Alveare Culturale - Fabbrica del Vapore (Lotto 5) - Via Giulio Cesare Procaccini 4 – Tel. 333 6792603

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro