Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
1 lug 2022
luca marinoni
Sport
1 lug 2022

Serie C, dieci giorni per plasmare il "nuovo" Mantova

1 lug 2022
luca marinoni
Sport
featured image
Nicola Corrent
featured image
Nicola Corrent

Mantova - Una decina di giorni per plasmare il volto del “nuovo” Mantova . Da lunedì 11 luglio, infatti, con l’inizio delle visite mediche, partirà ufficialmente la nuova stagione per la squadra virgiliana e i prossimo giorni dovranno rinforzare, sia dal punto di vista qualitativo che quantitativo, un gruppo che proprio da oggi ha visto partire ben sedici elementi, il cui contratto, che scadeva ieri, non è stato rinnovato. Giocatori anche di notevole importanza, tra i quali spicca la coppia centrale Checchi e Milillo, ma che, almeno per il momento comprendono pure, pedine come Monachello, Pilati e Marone. Per quel che riguarda i primi due, la società di viale Te sta facendo il possibile per continuare ad assicurarsi le loro prestazioni. Il difensore dovrebbe tornare in biancorosso per un’altra stagione in prestito dal Sassuolo, mentre il bomber deve solo accettare (e possibilmente in fretta) alla proposta che gli è stata avanzata dal sodalizio virgiliano.

La posizione più “variabile” è quella legata a Marone. Il portiere gode della fiducia dell’ambiente, ma l’idea del nuovo corso guidato da mister Corrent sembra orientata ad affidarsi ad un portiere giovane per agevolare la questione delle quote e questo, di fatto, estrometterebbe l’estremo difensore che pure è stato uno dei principali protagonisti del torneo da poco concluso. Per quel che riguarda le trattative in entrata, si attende a ore l’ufficializzazione dell’approdo in biancorosso del centrocampista Alberto De Francesco (classe ’94, proveniente dall’Avellino), ma voci insistenti danno più che vicino anche Marco Tumminello, attaccante del ’98 che punta ad una stagione di riscatto dopo le scarse fortune avute con la Reggina.

Ci sono comunque altri due capitoli in particolare evidenza nella sempre più fitta agenda di lavoro del ds Alessandro Battisti. Da una parte, in effetti, si pone la questione giovani, che potrebbe portare in biancorosso alcuni virgulti della Primavera dell’Hellas Verona che mister Corrent conosce molto bene. In questo senso i nomi più ricorrenti sono quelli dei centrocampisti Filippo Terracciano (2003) e Christian Pierobon (2002) e dell’attaccante Philip Yeboah (2002), ma sta prendendo quota la trattativa per portare nella terra di Virgilio pure il promettente difensore Davide Ghislandi (2001) , che all’Atalanta ha già avuto modo di esordire nella prima squadra. Rimanendo al reparto arretrato e alle trattative maggiormente avviate, sembra sempre più vicina la fumata bianca per l’arrivo a Mantova di Luca Iotti, classe ’95 che ha giocato la stagione scorsa con l’Ancona.
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?