Una discoteca
Una discoteca

Legnano (Milano), 10 gennaio 2019 - Divertirsi facendo del bene: è questo quello che succederà venerdì sera nelle sale della discoteca Secret Room, con una festa il cui intero ricavato sarà devoluto in beneficenza. La serata nasce infatti dall’incontro tra i gestori del locale notturno di via Bellingera e i giovanissimi membri del Leo Club di Legnano, l’associazione giovanile dei Lions. Da anni infatti, i giovani sono impegnati in azioni di beneficenza per intervenire concretamente a sostegno dei più deboli.

"Non è la prima volta che collaboriamo con i gestori del Secret Room, che hanno sempre accolto con disponibilità le nostre iniziative. Siamo infatti convinti che avvicinare i giovani a tematiche difficili e complesse in una maniera giocosa, attraverso una bella serata in compagnia, sia una formula vincente ed efficace- ha spiegato la ventisettenne Maria Vittoria Fogagnolo, presidente del Leo Club legnanese -. Con questo tipo di eventi presentiamo situazioni complesse, che spesso involontariamente si ignorano. Raccogliamo fondi e cerchiamo di portare attenzione e aiuto a chi si trova in condizioni svantaggiate". "E’ un bel modo per avvicinare i giovani al mondo del sociale - ha continuato la giovane - penso che quando ci si accor del bisogno di una persona, sia inevitabile aiutarla e la gioia che si ha successivamente, una volta visto il risultato dell’aiuto, sia incomparabile. Attualmente il nostro gruppo è costituito da 25 membri che hanno tra i sedici e i vent’otto anni, siamo in tanti ma speriamo di divenire sempre di più".

Lo scopo di questa raccolta fondi sarà il sostegno all’associazione Primavera Onlus, un centro vicino a Como che offre sostegno e supporto ai portatori di handicap e alle loro famiglie. Il ricavato guadagnato verrà investito nella costruzione di un ponte per agevolare i movimenti dei ragazzi sulle loro carrozzine.