Lecco, vento a 100 km all'ora: le raffiche scoperchiano edifici e abbattono alberi

I vigili del fuoco in campo per fronteggiare i danni provocati dalle forti raffiche d'aria

Un intervento dei vigili del fuoco
Un intervento dei vigili del fuoco

Lecco, 19 gennaio 2024 – Lago e monti sferzati dal vento. I vigili del fuoco da questa mattina sono impegnati per rispondere alle richieste di aiuto e di intervento per le forti raffiche di vento che per tutto il giorno hanno soffiato soprattutto a Lecco, sul lago e in Valsassina.

Sono state registrate folate che hanno sfiorato i 100 chilometri orari, non solo più in quota, ma anche più a valle. Le zone più colpite sono state quelle di Casargo, Mandello del Lario, Valmadrera, Oggiono e Lecco, dove i soccorritori del 115 hanno messo in sicurezza la scuola elementare di Maggianico. Il vento, oltre a scoperchiare alcuni edifici, ha pure abbattuto alcuni alberi. In campo, con gli effetti del comando provinciale di Lecco, ci sono i colleghi volontari dei distaccamenti di Bellano e Valmadrera. A parte qualche danno, comunque non grave, non sono stati registrati feriti né sono state coinvolte persone