Luca Argentero protagonista della fiction "Doc"
Luca Argentero protagonista della fiction "Doc"

Milano, 21 novembre 2020 - Marcia trionfale per la fiction " Doc - Nelle tue mani". L'ultima puntata dell'amatissimo medical di Rai1 ha chiuso con ascolti stellari: una media di 8 milioni 510 mila telespettatori pari al 30.8% di share, dato record per la stagione autunnale della serie. Un successo che racconta la vera storia di Pierdante Piccioni, medico lombardo che nel 2013 ha perso la memoria dopo un grave incidente stradale, che sul piccolo schermo è interpretato da Luca Argentero, nelle vesti del dottor Andrea Fanti.  

"È una gioia enorme, inaspettata - ha commentato l'attore -.  Sono molto felice e colgo l'occasione per ringraziare Rai Fiction che ha avuto voglia di provare ad alzare l'asticella rispetto all'offerta classica di questo genere, ringrazio la LuxVide per la scommessa affrontata, i registi che per primi hanno lanciato il cuore oltre l'ostacolo: questo coraggio, questa voglia di rischiare, sono stati premiati". 

Una vera e propria "magia", scattata con il pubblico, che ha seguito fedelmente le avventure del camice bianco. "È difficile trovarne la formula: è una scintilla che si accende e che dilaga inaspettata e contagiosa - ha sottolineato Argentero -. Il nostro impegno è fatto di passione e qui ce n'era tantissima, abbiamo lavorato anche in condizioni complicate, facendo tantissimo e in pochissimo tempo. Ma non è mai scontato arrivare alle persone, perché i parametri di giudizio sono diversi. Mi è capitato di fare cose che ritenevo perfette e non sono arrivate al cuore della gente. Stavolta invece avevamo la sensazione di aver fatto qualcosa di davvero importante, ma a questo si è aggiunta la magia: il risultato è un riscontro davvero inatteso".

Il successo è anche "una responsabilità per il futuro: dobbiamo rispettare questo risultato offrendo qualcosa di nuovo che sia all'altezza dell'affetto dimostrato dai telespettatori, lavorare già da oggi per quello che verrà" ha detto ancora Argentero, che si augura di tornare sul set "in primavera, quando speriamo di essere tornati tutti a una pseudo normalità". Del dottor Andrea Fanti porta con sé "soprattutto l'empatia: cerco di coltivarla quotidianamente, con tutte le persone che mi circondano, con quelle che incontro per strada. Penso che sia importante, per superare tutti assieme questo difficile momento", ha concluso.