Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
14 apr 2022

Covid Lombardia bollettino 14 aprile: 8.780 contagi e 25 decessi, giù i ricoveri

In Italia 64.951 casi e 149 morti, tasso di positività al 14,8% (in Lombardia 12,2%). In flessione terapie intensive e ricoverati

14 apr 2022

Milano - Oggi in Italia 64.951 casi e 149 decessi.  Sono 438.375 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 419.995. Il tasso di positività è al 14,8%, stabile rispetto a ieri.  Sono 420 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, 29 in meno rispetto a ieri nel saldo tra entrate ed uscite. Gli ingressi giornalieri sono 35. I ricoverati nei reparti ordinari sono 10.075, ovvero 91 in meno rispetto a ieri. Il totale delle vittime dall'inizio della pandemia sale a 161.336 mentre, complessivamente, i casi di Covid sono 15.533.012. Gli attualmente positivi sono 1.227.662. La regione con il maggior numero di casi odierni è la Lombardia con 8.780 contagi, seguita dal Lazio (+7.200), Veneto (+6.861), Campania (+6.627) e Puglia (+5.197).

Bollettino Covid Italia e Lombardia 14 aprile 2022
Bollettino Covid Italia e Lombardia 14 aprile 2022
Approfondisci:

Covid Italia oggi: il bollettino del 14 aprile 2022. I dati in arrivo dalle Regioni

Bollettino Covid Lombardia

Oggi in Lombardia a fronte di 71.410 tamponi effettuati, sono 8.780 i nuovi positivi (12,2%). Registrati 25 decessi.  I ricoverati in terapia intensiva sono 38 (-2). I ricoverati non in terapia intensiva sono 1.125 (-24). 

Per quanto riguarda le province, a Milano sono stati segnalati 2.853 casi, a Bergamo 651, a Brescia 1.068, a Como 451, a Cremona 271, a Lecco 321, a Lodi 134, a Mantova 513, a Monza e Brianza 706, a Pavia 471, a Sondrio 152 e a Varese 934.

Bollettino Covid Lombardia del 14 aprile
Bollettino Covid Lombardia del 14 aprile

Ecco i dati regione per regione / Pdf

Lombardia: ricoveri sotto la media nazionale

Nella settimana 6-12 aprile in Lombardia si registra una performance in peggioramento per i casi attualmente positivi per 100.000 abitanti (1.618) e si evidenzia una diminuzione dei nuovi casi (-0,8%) rispetto alla settimana precedente. Lo si evince dal rapporto settimanale della fondazione Gimbe. Sotto media nazionale i posti letto in area medica (10,6%) e in terapia intensiva (2,4%) occupati da pazienti covid. A livello provinciale, per quanto riguarda i nuovi casi ogni 100.000 abitanti, registrano dati in diminuzione Mantova (-2,8% sulla passata settimana), Pavia (-3%), Lecco (-1,9%), Milano (-1,8%), Monza e Brianza (-1,3%) e Cremona (-0,5%). Brescia rimane invariata, mentre salgono Varese (+1%), Como (+2,7%), Lodi e Bergamo (+3,5%). Il dato più significativo nell'area di Sondrio, che con 445 nuovi contagi registra un +19,5% rispetto a una settimana fa.

Approfondisci:

Covid Italia, Gimbe: "Lenta discesa di contagi e decessi, stabili i ricoveri"

Approfondisci:

Covid Italia, regole per Pasqua 2022: dove servono Green pass e mascherina

Scuola: contagi in calo in Lombardia

Stando a quanto riferito dal report di monitoraggio diffuso da Regione Lombardia, il trend dei contagi da coronavirus risulta in diminuizione tra la popolazione scolastica lombarda rispetto alla settimana precedente in quasi tutte le fasce di età considerate (0-18 anni). Nella settimana tra il 4 e 10 aprile il numero di contagiati (0-18 anni) è pari a 11.215 contro i 11.653 della settimana tra il 28 marzo e il 3 aprile, con un calo di 438 casi. L'assessorato al Welfare evidenza che, a fronte delle nuove regole, non ci sono più le quarantene per i contatti di caso. 

Quarta dose 

Sono 7.572 i cittadini lombardi che hanno prenotato la quarta dose di vaccino anti- Covid da quando, martedì, è stata aperta la possibilità di fissare la seconda dose booster. In particolare - fa sapere l'assessorato regionale al Welfare - si tratta di 7.188 over 80 e di 384 persone nella fascia 60-79 anni. Le somministrazioni partiranno oggi. Gli over 80 lombardi potranno ricevere la quarta dose del vaccino anti- Covid anche in farmacia. Da oggi, giovedì 14 aprile, la somministrazione del secondo booster partirà sia nei centri vaccinali sia nelle 503 farmacie che in regione già partecipano alla campagna. Di queste, 370 sono già inserite all'interno dell'agenda sul portale regionale, le altre lo saranno a breve. Lo riferisce Federfarma Lombardia.

La campagna vaccinale

Come emerge dal report settimale di Gimbe la popolazione che ha completato il ciclo vaccinale in Lombardia è pari 86% (media Italia 84,1%) a cui aggiungere un ulteriore 1,7% (media Italia 1,6%) solo con prima dose, mentre il tasso di copertura vaccinale con terza dose è del 86,5% (media Italia 83,7%). Il dato di coloro a cui è stata somministrata la quarta è al 4%, a fronte di una media italiana dell'8,9%. I bambini dai 5 agli 11 anni che hanno completato il ciclo vaccinale è pari 38,5% (media Italia 33,9%) a cui aggiungere un ulteriore 3,4% (media Italia 3,6%) solo con prima dose.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?