Quotidiano Nazionale logo
3 dic 2021

Serie B, Cremonese a Cosenza per riassaporare la vittoria

La squadra di Fabio Pecchia alla ricerca di punti-salvezza, per ritrovare il successo e il giusto feeling con il gol 

luca marinoni
Sport
REGGINA vs CREMONESE CAMPIONATO CALCIO SERIE BKT 21.11.2021  
NELLA FOTO   FABIO PECCHIA ALLENATORE CREMONESE
©PASQUALE GAREFFA / AGENZIA ALDO LIVERANI SAS
Fabio Pecchia

Dopo il pareggio ricco di recriminazioni (e occasioni sciupate) con il Frosinone, per la Cremonese è già il tempo di tornare in campo. Domani, sabato 4 dicembre, la squadra di Pecchia sarà impegnata in casa del pericolante Cosenza, dove, nonostante la fame di punti salvezza dei calabresi, cercherà di tornare a quella vittoria che potrebbe restituire il giusto brio al cammino della formazione grigiorossa che in questo periodo sta sostanzialmente procedendo al ritmo di un punto a partita. Una “velocità di crociera” da far crescere in questa fase così importante della stagione, che già venerdì 10 chiamerà la Cremonese ad un nuovo appuntamento per il match casalingo con il Crotone. Un vero e proprio tour de force con partite difficili a distanza di pochi giorni del quale terrà certamente conto mister Pecchia nel decidere la formazione che partirà dal 1’ con i rossoblù.

Una compagine che, salvo specifici accorgimenti tattici per questa trasferta in terra cosentina, dovrebbe proseguire sulla linea guida del 4-3-3, con la sicura assenza dello squalificato Castagnetti, mentre per quel che riguarda gli acciaccati Valzania (influenza), Vido, Buonaiuto e Di Carmine saranno decisive le ore immediatamente precedenti le partite per la decisione finale in merito al loro impiego. Riflessioni dell’ultima ora, dunque, che potrebbero riservare qualche sorpresa, vista anche la necessità di dosare al meglio le forze in un frangente nel quale si gioca a ritmo più che sostenuto e la volontà più volte ribadita dallo stesso allenatore grigiorosso di tenere sulla corda tutti i componenti della rosa. In questo senso i punti fermi sui quali impostare la sfida al pericolante Cosenza sono innanzitutto la difesa a quattro schierata davanti a Carnesecchi, che vede Bianchetti, Okoli e Ravanelli (minore sono le chances per Meroni) contendersi le due maglie per la coppia centrale, mentre Sernicola, Valeri e Crescenzi faranno lo stesso per i due posti sulle corsie esterne. A centrocampo il solo sicuro di un posto dal 1’ pare Fagioli. In attesa di definire le condizioni di Valzania, Bartolomei e Gaetano sembrano i favoriti per giocare al suo fianco, ma non sono da escludere altre soluzioni attingendo ad altri giocatori che finora hanno goduto di meno spazio. Le incertezze maggiori, come sempre, riguardano il terzetto avanzato. Al di là di un possibile turn over, al momento Zanimacchia, Ciofani e Strizzolo sembrano in vantaggio, ma Baez, lo stesso Gaetano, Buonaiuto e Vido potrebbero modificare le gerarchie di questa giornata di vigilia. Attenzione, infine, a elementi come Deli e Nardi, che attendono la loro occasione per mettersi in mostra, anche se non bisogna dimenticare il fatto che a Cosenza l’ingrediente che non potrà assolutamente mancare alla Cremonese sarà la voglia di combattere dal 1’ all’ultimo istante di gioco per tornare a fare bottino pieno.


Probabile formazione Cremonese (4-3-3): Carnesecchi; Sernicola, Bianchetti, Okoli (Ravanelli), Valeri (Crescenzi); Bartolomei (Valzania), Fagioli, Gaetano; Zanimacchia (Baez), Ciofani (Di Carmine), Strizzolo (Gaetano, Buonaiuto). All: Pecchia.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?