Quotidiano Nazionale logo
17 feb 2022

Serie B: Cremonese in testa da sola. L'ultima volta 30 anni fa e fu promozione

Grigiorossi davanti a tutti: non accadeva dalla stagione '92/93. Allora la squadra di Simoni conquistò anche il Trofeo Angloitaliano

15-02-2022 cremona campionato di calcio serie b cremonese parma
nella foto diomande yan gondo esulta 
ag aldo liverani sas-lmedia
Festa grigiorossa dopo un gol al Parma

Cremona - La conclusione della ventitreesima giornata di serie B ha riservato una gioia davvero particolare alla Cremonese. Grazie al bel successo sul Parma, la squadra di Pecchia è salita a quota 44 e ora guida in perfetta solitudine la classifica con un punto di vantaggio sul Brescia, corsaro a Crotone, e sul Lecce, che ad Alessandria non è andato oltre un pareggio in rimonta. Anche se il tecnico grigiorosso, contrariato per l’infortunio che potrebbe privarlo per un lungo periodo di un elemento importante come Valzania, ribadisce che non vuole nemmeno guardare la graduatoria in questo momento, la situazione attuale rappresenta una bella soddisfazione per la Cremonese, che torna ad assaporare emozioni che mancavano addirittura dalla stagione ‘92/93.

Gigi Simoni
Gigi Simoni

Una stagione molto importante per la società che aveva da poco aperto lo storico ciclo guidato dal presidentissimo Luzzara e che in estate aveva accolto l’arrivo in panchina di Gigi Simoni. Proprio con quello che è stato proclamato il “miglior tecnico grigiorosso del secolo”, la Cremonese fece partire un percorso di grandi soddisfazioni, visto che al termine del torneo cadetto conquistò la promozione in serie A con 51 punti (all'epoca i punti per vittoria erano 2), giungendo seconda alle spalle della Reggiana (53) e davanti a Lecce e Piacenza, anche loro promosse con 3 lunghezze di distacco.

Da segnalare che in quel ’93 davvero felice la formazione di Simoni non solo riuscì a farsi valere anche nel massimo campionato, ma il 27 marzo conquistò il Trofeo Angloitaliano battendo 3-1 il Derby County in quello che rimane uno dei trionfi di maggior prestigio nella bacheca grigiorossa. Erano quegli gli anni di giocatori cari ai tifosi cremonesi come Montorfano, Gualco, Maspero e Giandebiaggi, ma furono anche quelli che portarono a giocare allo “Zini” i vari Turci, Colonnese, Tentoni e Dezotti. Gioie e campioni che i tifosi della Cremonese sperano di poter riassaporare in tempi brevi, magari grazie al buon auspicio di questo sospirato ritorno al promo posto della serie B.

Luca Marinoni

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?