Castrovilli in dribbling (Lapresse)

Cremona, 14 giugno 2018 - Si attende uno scatto deciso dal mercato della Cremonese. Per il momento la squadra grigiorossa non viene avvicinata a nessun "nome caldo" e sembra che le trattative più avviate debbano riguardare soprattutto possibili uscite, magari da scongiurare.

E' senza dubbio questo il caso di Gaetano Castrovilli, che in queste ore continua ad essere al centro dell'attenzione. Il talentuoso giocatore che quest'anno ha fatto intravedere il suo interessante bagaglio è di proprietà della Fiorentina ed è stato alla Cremonese con la formula del prestito. L'intenzione della società grigiorossa sarebbe quella di ottenere il prolungamento del prestito, una strada sicuramente percorribile, anche se non mancano le possibili contendenti interessate a Castrovilli che in questo momento rappresenta un obiettivo importante per il Verona, appena retrocesso in B, ma viene guardato con un occhio di riguardo pure dalla Spal in serie A. Al momento l'opzione che pare più accreditata è che Castrovilli possa rimanere un altro anno a Cremona per completare la sua maturazione e spiccare, eventualmente, il definitivo salto di qualità al termine della prossima stagione. Per il resto salutato per fine prestito Scamacca, rimane sul piede di partenza Paulinho, sempre nel mirino del neopromosso Livorno, mentre Scappini viene corteggiato dalla Pistoiese. Rimangono da definire le posizioni di Juanito Gomez, che durante le sue apparizioni in grigiorosso non ha convinto, e Benjamin Mokulu, che dopo il grave infortunio che gli ha fatto perdere la seconda parte della stagione dovrebbe approdare ad un'altra squadra (pur avendo disputata un girone di andata sicuramente positivo). Il tecnico Andrea Mandorlini, comunque, attende di conoscere i progetti della società e, soprattutto, di veder prendere forma il "disegno" studiato dalla dirigenza cremonese. Si avvicina sempre più il momento di passare dalle parole e dalle semplici intenzioni ai fatti ed individuare i giocatori che solo tra poche settimane saliranno con lui nel ritiro di Spiazzo per preparare un campionato che possa essere ricco di soddisfazioni.