Quotidiano Nazionale logo
31 mar 2022

Serie B, per la Cremonese capolista c'è la sfida con la Reggina

La squadra di Pecchia è davanti al momento decisivo stagione 

luca marinoni
Sport
REGGINA vs CREMONESE CAMPIONATO CALCIO SERIE BKT 21.11.2021  
NELLA FOTO   FABIO PECCHIA ALLENATORE CREMONESE
©PASQUALE GAREFFA / AGENZIA ALDO LIVERANI SAS
Fabio Pecchia

Cremona - Quando mancano sette giornate alla conclusione della stagione regolare della serie B, la Cremonese è decisa a ripartire a pieno ritmo e guarda con particolare interesse alle prossime due gare casalinghe riservate dal calendario ai grigiorossi, che, tra sabato 2 e martedì 5 aprile, ospiteranno in rapida successione Reggina e Alessandria. Un duplice impegno allo “Zini” dal quale la squadra di mister Pecchia conta di raccogliere il massimo per cercare di consolidare il primato in classifica e per compiere un prezioso passo in avanti verso una serie A nella quella l’intero ambiente cremonese crede con convinzione sempre crescente.

Anche per ricevere un impulso importante dal proprio pubblico, l’US Cremonese ha deciso di mettere in vendita un pacchetto comprendente entrambe le partite, così da invogliare i tifosi a sostenere i grigiorossi in questo momento che potrebbe rivelarsi decisivo ai fini della conquista dell’obiettivo stagionale. Con l’obiettivo di farsi trovare pronti in questo momento della verità mister Pecchia ed i suoi giocatori stanno lavorando a ritmo intenso al Centro Arvedi, dove torneranno a disposizione anche i quattro “gioiellini” che si sono posti in bella evidenza con l’Italia Under 21, Carnesecchi, Okoli, Fagioli e Gaetano. Un quartetto che sta dimostrando di avere ormai superato il livello di “giovani promesse” e di avere le carte in regola per misurarsi al più presto con quella serie A dove conta a condurre anche una Cremonese che in questo mese di aprile dovrà confermare il brillante percorso compiuto in questo girone di ritorno.

Ad eccezione del solo Valeri, la nutrita rosa è a disposizione di Pecchia per affrontare questo nuovo tour de force con due avversarie che non devono frenare la voglia di emergere dell’attuale capolista del campionato cadetto. Proprio le poche ore che separeranno le due partite fanno intuire fin d’ora nuove rotazioni da parte del tecnico che continua a ribadire di considerare titolari tutti i componenti del gruppo. Una voglia di coinvolgere tutta la squadra che dovrà trovare le risorse per superare due ostacoli poco disposti a lasciare via libera ai grigiorossi come una Reggina in un buon momento di forma e un’Alessandria affamata di punti-salvezza.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?