Quotidiano Nazionale logo
31 mar 2022

Droga e soldi nelle tasche, arrestato un 26enne accusato di spaccio

Il giovane era tenuto d’occhio. Trivati quattro etti di droga. e 3.500 euro in contanti

Un 26enne italiano residente in un paese del Cremasco è stato arrestato lunedì sera dagli agenti di polizia perché sorpreso mentre aveva con sé un etto di marijuana e mille euro. Il giovane da tempo era nel mirino della polizia, che aveva anche individuato il luogo dove il 26enne si appartava, un capannone dismesso, prima e dopo aver operato lo spaccio. L’uomo era così stato messo sotto sorveglianza, a sua insaputa, per controllare che cosa facesse.

L’altra sera lo spacciatore è stato seguito e poi fermato in piazza Garibaldi e lì perquisito. Da qui il rinvenimento nelle sue tasche della droga e dei soldi.

Dopo aver portato il 26enne in commissariato, una pattuglia di poliziotti si è recata nel capannone che lo spacciatore utilizzava come base e in una stanza, adibita a dormitorio, ben celati in un anfratto, sono stati trovati altri tre etti di stupefacente, del tipo marijuana e hascisc, un bilancino di precisione e altri 2.500 euro.

Dopo aver passato una notte in guardina, ieri mattina lo spacciatore è stato portato davanti al giudice che ha confermato l’arresto, quindi ha differito il processo, su richiesta dell’avvocato difensore, che ha domandato i termini a difesa e mantenuto agli arresti il 26enne fino alla data del processo.

P.G.R.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?