Andrea Verdelli vive a Pechino
Andrea Verdelli vive a Pechino

Madignano (Cremona), 31 marzo 2020 - Andrea Verdelli è di Madignano, è un trentenne ingegnere e da qualche anno vive a Pechino, ma il suo cuore batte sempre per il suo Paese. Ora che l’Italia è malata, Andrea ha pensato a come essere d’aiuto, a come far sentire la sua vicinanza nella lontananza e, con un gruppo di amici, si è inventato una raccolta fondi per l’ospedale di Crema, piccola città della Lombardia, lontanissima da Pechino, micro realtà di 35mila abitanti rispetto ai milioni della capitale cinese. In poco tempo, Crema è entrata nel cuore della capitale e l’iniziativa di Andrea ha avuto successo.

"Con un piccolo gruppo di amici cinesi di Pechino e Shanghai abbiamo raccolto diecimila euro di materiale protettivo (mascherine, occhiali, tute) per l’ospedale di Crema e la Cri, sezione di Crema. Un grazie speciale a LuoJin per aver creato un gruppo speciale. I cinesi hanno un grande rispetto per il nostro Paese e la sua immensa cultura, qualcuno ha persino donato 2500 euro. Il grazie più grande a Claudia per averci lavorato tanto, pur non essendo ancora capace di leggere e scrivere cinese, armata di Baidu traduttore, dirigeva la chat, con una media di 500 messaggi al giorno, tutti in Mandarino. Un pensiero a tutti gli amici lombardi in questo duro periodo, e un pensiero speciale a un grande amico che ha dovuto troppo presto salutare la mamma".