Un prelievo al bancomat in un'immagine di repertorio

Sergnano (Cremona), 10 giugno 2018 - Aveva il bancomat nel portafoglio e vicino c’era anche il codice segreto. Insieme a 150 euro che servivano per fare la spesa. Mercoledì mattina una 70enne di Sergnano si è recata al mercato del paese e non si è accorta di una zingara che, approfittando della borsa aperta, le ha facilmente sottratto il borsellino. Poi, in breve tempo, la ladra, che risiede in un accampamento di Treviglio, è riuscita a prelevare mille euro. Quando la 70enne si è accorta del furto si è rivolta ai carabinieri di Camisano i quali hanno controllato le telecamere delle banche dei dintorni e hanno scoperto i prelievi e anche chi li aveva eseguiti, visto che la ladra, una 35enne, era persona nota. Così l’altra mattina i militari sono andati al campo nomadi per prelevare la zingara e denunciarla per ricettazione. Non hanno potuto arrestarla, nonostante la donna fosse recidiva e così, dopo la denuncia per ricettazione, la 35enne ha potuto tornare libera. Naturalmente, dei mille euro nessuna traccia.