Quotidiano Nazionale logo
23 apr 2022

Tremila trevigliesi a Roma in udienza privata dal Papa

Anche i concittadini rimasti a casa potranno seguire in streaming le fasi. di un evento straordinario

Papa Francesco riceve i trevigliesi
Papa Francesco riceve i trevigliesi
Papa Francesco riceve i trevigliesi

Grande attesa a Treviglio non solo fra i trevigliesi in viaggio questa mattina - in oltre tremila - per l’udienza papale in Roma Vaticano, ma anche fra tutti i concittadini rimasti a casa che seguiranno, tramite streaming o attraverso gli strumenti digitali di amici presenti all’incontro, le fasi di un evento straordinario. L’udienza (alle ore 12, circa un’ora ) è unica, in primo luogo perché riservata esclusivamente ai trevigliesi quale dono privilegiato di papa Francesco a ricordo del 500esimo del Miracolo delle Lacrime di Treviglio: si commemora infatti il pianto di Maria da un’effigie su un muro del convento delle agostiniane il 28 febbraio 1552, pianto che salvò Treviglio dalla distruzione ad opera delle truppe francesi del generale Lautrec. Ma c’è un secondo aspetto, l’attenzione speciale del papa che ha promulgato, solo per il Santuario delle Lacrime, l’Anno Santo di Treviglio per tutto il 2022, con annessa Indulgenza plenaria concessa ai visitatori. E’ stata realizzata - sotto la guida del parroco monsignor Norberto Donghi - un’eccezionale operazione pellegrinaggio: basti pensare che all’avvio si prevedeva un solo treno di trevigliesi diretto a San Pietro: ne sono stati necessari molti di più. A.P.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?