Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
2 mar 2022

Atalanta, la bandiera Rafael Toloi rinnova fino al 2024 con opzione fino al 2026

In sei anni e mezzo da atalantino ha collezionato 228 presenze con 12 gol

2 mar 2022
fabrizio carcano
Sport
Campionato di Calcio Serie A TIM 2017/2018 21a Giornata
Bergamo - 21.01.2018
Atalanta-Napoli
Nella Foto:Toloi Rafael
/Ph.Vitez-Ag. Aldo Liverani
Toloi
Campionato di Calcio Serie A TIM 2017/2018 21a Giornata
Bergamo - 21.01.2018
Atalanta-Napoli
Nella Foto:Toloi Rafael
/Ph.Vitez-Ag. Aldo Liverani
Toloi

La bandiera atalantina Rafael Toloi vuole chiudere la sua carriera a Bergamo. Il 31enne difensore matogrossiano naturalizzato italiano, e campione d’Europa con l’Italia, arrivato nell’agosto 2015 dopo una breve esperienza poco felice alla Roma, ieri ha sottoscritto il prolungamento contrattuale con la Dea fino al giugno 2024 con un’opzione addirittura fino al 2026. La dirigenza atalantina continua nell’allungamento delle scadenze contrattuali degli intoccabili gasperiniani, allineando tutti i titolari al 2024. E ieri è stato il turno del capitano Rafael Toloi, il veterano del gruppo.

Classe 1990, esploso nel San Paolo, una breve toccata e fuga nella Roma di Garcia nel 2014, Toloi in sei anni e mezzo da atalantino ha collezionato 228 presenze con 12 gol, diventando capitano dal dicembre 2020 dopo il burrascoso addio di Papu Gomez.

Il difensore brasiliano di origini trevigiane è uno dei pochi ad aver giocato nella Dea prima dell’arrivo di Gasperini, insieme a De Roon, Freuler e Sportiello, ma è l’unico insieme a a Freuler a non essere mai andato via, restando con continuità dall’agosto 2015 (mentre Freuler è arrivato nel gennaio del 2016).

La firma di Toloi arriva il giorno successivo alla notifica della scontata squalifica di un turno per la somma di ammonizioni: il numero 2 nerazzurro sabato sarà in tribuna all’Olimpico contro la sua ex Roma, in una sfida sempre particolare e molto sentita per lui.

Tornerà in campo giovedì prossimo nella gara d’andata della sfida europea contro il Bayer Leverkusen.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?