Bagnolo Cremasco (Cremona), 10 febbraio 2018 - Un autista di autobus di Bagnolo è stato denunciato dai Carabinieri. Stando alle accuse, avrebbe sparato all'auto dove viaggiavano la sua ex e il padre frantumando il lunotto posterior. L'uomo, 49 anni, è accusato di atti persecutori, danneggiamento e detenzione di armi illegali.

In base a quanto ricostruito la storia tra lui e la ex, era finita da alcuni mesi. Ma il 49enne non si era rassegnato alla fine della relazione, tanto che la 44enne si faceva accompagnare in auto dal padre. Ieri sera, mentre erano in macchina, hanno sentito un forte colpo e hanno visto il lunotto a pezzi e subito sono andati a far denuncia ai carabinieri di Crema che si sono accorti che a distruggere il vetro era stato un colpo di armi da fuoco. Quando i militari di Bagnolo sono andati a casa dell'ex, che ha negato di aver sparato, hanno trovato due pistole a gas e una carabina ad aria compressa che sono state sequestrate