Rosina sigla il gol del 2-0 (LaPresse)

Varese, 8 novembre 2014 - Un Varese coraggioso esce sconfitto dal "Massimino" di Catania. I padroni di casa si impongo per 2-1, facendo bottino pieno grazie a un primo tempo concluso sul doppio vantaggio con le reti di Calaiò e Rosina. i biancorossi, molto intraprendenti nella seconda frazione, devono battersi il petto per aver regalato i primi 45 minuti ai siciliani. Inutile, dunque, la rete del 2-1 di Neto Pereira che ha solamente accorciato el distanze. 

Il Catania ha colpito subito, al 7', con una splendida rovesciata di bomber Calaiò su assist di Martinho. Al 42' Calaiò si è invece ritagliato la veste di suggeritore, imbeccando Rosina che non si è lasciato sfuggire l'occasione: stop e sinistro sul secondo palo a infilare un'altra volta Bastianoni. Nella ripresa il Varese si scuote, fino a trovare il gol con Neto Pereira che al 67' suepra l'avversario diretto e batte il portiere siciliano Frison. Tempo per recuperare ci sarebbe, gli ospiti avanzano il baricentro e il Catania va in affanno, ma i varesini non trovano il guizzo giusto. i biancorossi tornano da Varese con zero punti e qualche rimpianto per un primo tempo decisamente sottotono. 

CATANIA-VARESE 2-1 (2-0)
Catania (4-4-2): Frison 6.5; Sauro 6, Spolli 5.5, Capuano 6, Monzon 6.5; Rosina 6 (39’st Chrapek sv), Escalante 5.5, Rinaudo 6, Martinho 5.5 (24’st Calello 5); Calaiò 7, Leto 6.5 (28’st Marcelinho 5.5). Allenatore: Sannino 7.
Varese (4-4-2): Bastianoni 6; Fiamozzi 6, Borghese 6.5, Simic 5.5, Luoni 6 (45’st Tamas sv); Zecchin 5 (1’st Petkovic 6.5), Corti 5.5, Capezzi 6.5, Falcone 6 (39’st Forte sv); Neto Pereira 7, Miracoli 5.5. Allenatore: Bettinelli 6.5.
Arbitro: Ros di Pordenone 6
Marcatori: 6’pt Calaiò, 42’pt Rosina, 22’st Neto Pereira
Note. Ammoniti Sauro, Spolli, Simic, Zecchin, Rinaudo, Rosina, Escalante, Calaiò