Pieve Emanuele (Milano), 10 giugno 2018 - E' partita questa mattina alle 7 da piazza Peppino Impastato, dalla rampa del Residence Ripamonti, la 48^ edizione della Granfondo Milano-Sanremo. Al taglio del nastro di partenza si sono presentati circa mille corridori che sono partiti, divisi in quarto batterie, alla volta di Sanremo. Allo start a dare il via il sindaco di Pieve Emanuele, Paolo Festa ed il presidente della manifestazione, Fabrizio Fusini: "E' una della più antiche manifestazioni del genere e anche una delle più lunghe - spiega Fabrizio Fusini, presidente dell'unione cicloturistica Sanremo - una gara molto sentita e conosciuta anche all'estero da dove provengono circa 600 partecipanti. Oggi al nastro di partenza c'erano corridori proveniente da tutte le parti del mondo. Una squadra di otto corridori è arrivata dal Sud Africa, una dalla Russia e poi sono arrivati da Belgio, Germania, Olanda".

La Granfondo Milano-Sanremo ripropone lo stesso percorso che seguono i grandi campioni della Classica di Primavera con una percorrenza di circa 296 km dalle porte di Milano, attraverso la pianura lombarda e piemontese, per arrivare a scalare il Turchino e guadagnare così la Riviera ligure. Da Genova si costeggia quindi il Mar Ligure sino sino al traguardo, che si conquista solo cimentandosi prima sulle mitiche salite della Cipressa e del Poggio di Sanremo. I primi corridori in arrivo a Sanremo sono previsti a partire dalla 15 e gli ultimi arriveranno attorno alle 22.