Quotidiano Nazionale logo
18 mar 2022

Ciclismo, Milano-Sanremo 2022: percorso, favoriti, orari dei passaggi e dove vederla in tv

L'edizione numero 113 della Classicissima di Primavera è in programma sabato 19 marzo. Ecco la guida completa alla corsa

featured image
Milano-Sanremo 2022

Milano - Tutto pronto per la 113esima edizione della Milano-Sanremo, la Classicissima di Primavera in programma domani, sabato 19 marzo

I favoriti

Assenti il vincitore delllo scorso anno, il belga Jasper Stuyven, e il campione francese Julian Alaphilippe, trionfatore nel 2019, la Milano-Sanremo numero 113 vede ugualmente al via molti big del ciclismo mondiale. Primo tra tutto lo sloveno Tadej Pogačar, il nuovo fenomeno delle due ruote capace di dominare sia i grandi giri sia le corse in linea. A contendergli il ruolo di primo facorito ci sono il connazionale Primož Roglic e soprattutto il belga Wout Van Aert, vincitore della Milano-Sanremo 2020 e compagno di squadra di Roglic. Pericolosi anche l'australiano Caleb Ewan, i vecchi volponi belgi Philippe Gilbert e Greg Van Avermaet, il giovane connazionale Jasper Philipsen e il danese Soren Kragh Andersen. C'è poi la mina vagante Mathieu van der Poel, il talentuoso olandese che ritorna alle competizioni prorpio domani dopo un'assenza che perdurava dallo scorso ottobre. Per quanto riguarda gli italiani, assenti Sonny Colbrelli (fermato dalla bronchite), Matteo Trentin e Vincenzo Nibali, sulla carta poche chance per Filippo Ganna. Le speranze di expoit sono affidate a Elia Viviani (in caso di arrivo in volata) e ad Alberto Bettiol, pur sempre vincitore di un Fiandre.

Il percorso

La Milano-Sanremo si svolge sul percorso classico di 293 chilometri che per più di 110 anni ha collegato Milano con la riviera di Ponente attraverso Pavia, Ovada e il passo del Turchino per scendere su Genova Voltri. Da lì si procede verso ovest attraverso Varazze, Savona, Albenga fino a Imperia e San Lorenzo al Mare dove dopo la classica sequenza dei Capi (Mele, Cervo e Berta) si affrontano le due salite inserite negli ultimi decenni: Cipressa (1982) e Poggio di Sanremo (1961). La Cipressa supera 5.6 chilometri al 4.1% per immettere nella discesa molto tecnica che riporta sull'Aurelia.

Gli ultimi chilometri

A 9 km dall’arrivo inizia la salita del Poggio di Sanremo (3.7 km a meno del 4% di media ma con punte dell’8% nel tratto che precede lo scollinamento). La salita presenta una carreggiata leggermente ristretta e quattro tornanti nei primi 2 km. La discesa è molto tecnica su strada asfaltata, ristretta in alcuni passaggi, con e un susseguirsi di tornanti e di curve e controcurve fino all’immissione nella statale Aurelia. L’ultima parte della discesa si svolge nell’abitato di Sanremo. Ultimi 2 km su lunghi rettilinei cittadini. Da segnalare a 850 m dall’arrivo una curva a sinistra su rotatoria e ai 750 m dall’arrivo l’ultima curva che immette sulla retta finale di via Roma.

Gli orari

La partenza, altamente silmbolica, avverrà per la prima volta dallo storico velodromo Vigorelli. I corridori si raduneranno alle 8.30 e alle 9.50 comicneranno a pedalare in direzione Chiesa Rossa, sul naviglio, dove alle 10.10 verrà dato il via ufficiale alla gara dopo 9,8 km ufficiosi. A Pavia i ciclisti sono attesi fra le 10.42 e le 10.45, a Voghera fra le 11.27 e le 11.35, dopo di che la corsa si sposterà in Piemonte e da lì raggiungerà la Liguria. Per quanto riguarda i passaggi chiave, il passo del Turchino sarà attaccato fra le 13.30 e le 13.50, i tre Capi fra le 15.35 e le 16-30 mentre le salite della Cipressa e del Poggio sono attese rispettivamente fra le 16.22 e le 17.00 e tra le 16.43 e le 17.23. Infine, l'arrivo sul traguardo di via Roma dovrebbe avvenire fra le 16.49 e le 17.30. I range orari dipendono ovviamente dal'andatura tenuta dal gruppo nel corso della gara. 

In televisione 

La Milano-Sanremo 2022 sarà trasmessa in diretta integrale a partire dalle 9.30 su Eruosport 2 (canale 211 di Sky), collegamento in diretta su Rai Due a partire dalle 14. Diretta streaming su RaiPlay, Eurosport Player, Discovery+, DAZN, SkyGo e NOW Tv.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?