Lo stadio Ferruccio per lungo tempo inagibile

Seregno (Monza e Brianza), 12 dicembre 2018 - La tribuna centrale riapre. Mercoledì 17 gennaio, alle 15,30, nel primo match casalingo utile, i tifosi Azzurri del Seregno calcio potranno riaccomodarsi sugli spalti. Per il momento l’accesso del pubblico sarà limitato alla sola tribuna centrale. È arrivata nel pomeriggio di ieri la conferma che dopo oltre due mesi di chiusura forzata lo stadio Ferruccio riaprirà parzialmente al pubblico e si suoi tifosi. Nel sopralluogo che si è svolto mercoledì, all’interno dell’impianto sportivo, dalla "Commissione comunale di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo" è stato deciso, insieme al Comune di Seregno, il percorso per arrivare, in tempi medio lunghi, all’agibilità totale dello stadio secondo un piano di interventi finalizzati al rilascio del certificato di prevenzione incendi. La Commissione ha, inoltre, individuato le prescrizioni minime per l’apertura parziale al pubblico del «Ferruccio» in tempi brevi.

Tali indicazioni sono relative alla messa a norma dell’impianto elettrico e alla messa in sicurezza dei parapetti. A seguito delle prescrizioni della Commissione, il Comune di Seregno ha in corso di adozione il provvedimento di agibilità parziale per l’apertura al pubblico del «Ferruccio» già da mercoledì pomeriggio per la partita tra Seregno Calcio e Bra, valida per la terza giornata di ritorno del girone A del campionato di serie D. Al momento tale provvedimento sarà riferito solo alle partite in orari diurni e senza l’uso delle torri faro. Gli interventi proseguiranno attraverso step successivi per garantire, nel più breve tempo possibile, l’apertura progressiva delle altre parti dello stadio fino all’agibilità totale.

Bisogna tornare al 7 novembre per raccontare le vicende che hanno fatto saltare diversi incontri ai supporter della squadra degli Azzurri. L’impianto è chiuso dallo scorso 7 novembre e dalla successiva partita casalinga contro il Pavia di domenica 12 novembre. Una decisione presa dagli uffici comunali, dopo che il rappresentante dei Vigili del fuoco ha verbalizzato la necessità di perfezionare la documentazione utile a concludere i lavori della Commissione comunale di Vigilanza, convocata per autorizzare l’uso delle tribunette sul lato est dello Stadio dopo la realizzazione della nuova tribunetta in tubolari costruita dalla società sportiva «1913 Seregno Calcio».

Dalla quattordicesima giornata del Girone A della Serie D, il Ferruccio è agibile solo per l’uso del campo e degli spogliatoi da parte di atleti, allenatori, arbitri e dirigenti sportivi, senza pubblico sugli spalti. A porre parziale rimedio alla situazione è arrivato, dal punto di vista calcistico, la disponibilità del vicino impianto della Folgore-Caratese, ad ospitare in «esilio» le partite casalinghe del Seregno. Una prima di Natale, e domenica scorsa contro l’OltrepoVoghera, hanno visto i calciatori, e tutto lo staff giocare nella vicina Verano Brianza.