Quotidiano Nazionale logo
20 gen 2022

Scambia uomo per una pecora e lo uccide: sacerdote arrestato

Il rito prima di una cerimonia religiosa in India si è concluso nel sangue

featured image
Uno dei festival di Andhra Pradesh

Avrebbe dovuto essere un rito propiziatorio prima di una cerimonia religiosa, invece è stato un omicidio. Quello che è accaduto nello Stato dell'Andhra Pradesh, in India, durante un festival ha dell'incredibile. Un sacerdote indù si stava apprestando a compiere un rito nel quale avrebbe dovuto tagliare la testa a una pecora - il sacrificio di capre, pecore e agnelli è una pratica ancora utilizzata in alcune zone del Paese come gesto benaugurante all'inizio di alcune cerimonie induiste - quando invece ha sbagliato bersaglio. E ha colpito l'uomo che stava tenendo fermo l'animale. Lo ha colpito con forza al collo, tagliandogli di fatto la testa. L'uomo è stato subito soccorso e portato all'ospedale di Madanapalle, dove però poco dopo è morto dissanguato. Il sacerdote è stato arrestato dalla polizia. Secondo alcuni testimoni il religioso sarebbe stato visibilmente ubriaco, mentre secondo altri avrebbe compiuto quel terribile gesto in modo volontario come vendetta per liti passate con la vittima. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?