Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
7 mar 2022

Guerra Ucraina, a Dublino camion si schianta contro il cancello dell'ambasciata russa

Arrestato dalla polizia irlandese il conducente del mezzo

7 mar 2022
featured image
Polizia irlandese
featured image
Polizia irlandese

Dublino, 7 marzo 2022 - Un camion si è schiantato contro i cancelli dell'ambasciata russa a Dublino e un uomo è stato arrestato tra lo stupore dei passanti. Ne dà notizia la polizia irlandese, secondo cui è stata avviata una indagine dopo il danneggiamento della proprietà. La sede diplomatica, in Orwell Road, è stata teatro di proteste nei giorni scorsi per l'invasione russa dell'Ucraina. 

Secondo quanto riferito dalla giornalista Kim Willsher, l'autista all'arresto avrebbe detto: "Ho fatto la mia parte". L'uomo è stato arrestato e portato alla stazione di polizia di Rathfarnham Garda. Qui ha poi detto: "Voglio che l'ambasciatore e i suoi colleghi lascino questo paese, che lascino questo paese libero". 

In un video diffuso dall'emittente pubblica irlandese Rte, si vede il grosso camion che in retromarcia sfonda i cancelli. Dopo che la cancellata è stata aperta il veicolo si ferma mentre si sente una persona esultare. La polizia è intervenuta molto rapidamente e il camion è stato posto bloccato sul posto dagli agenti mentre sono in corso le indagini. Sembra che il mezzo pesante, in base alle immagini diffuse dai media, appartenga a una società impegnata nelle forniture in ambito ecclesiastico.

Nei giorni scorsi la cancellata era stata presa di mira da un prete, il reverendo cattolico Fergal MacDonagh, che aveva lanciato vernice rossa per protestare contro le vittime civili dell'invasione russa in Ucraina. Danneggiamento a parte, nel fatto di oggi non sarebbe stato coinvolto il personale della sede diplomatica.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?