Recupero nel canale Muzza del paraurti auto di Manuel Buzzini
Recupero nel canale Muzza del paraurti auto di Manuel Buzzini

Melzo (Milano), 10 giugno - Lui, Manuel Buzzini, 31 anni, si è impiccato, la convivente di 21 è scomparsa. Dramma a Melzo, dove da ieri sono in corso le ricerche della giovane disoccupata svanita nel nulla. Si fa sempre più strada tra gli investigatori dei carabinieri l'ipotesi dell'omicidio-suicidio. La coppia da un anno abitava a casa dei genitori di lei. Venerdì sera, i ragazzi erano usciti insieme a bordo di una Golf grigia vecchio modello, la loro auto.

Poi, l’operaio ha raggiunto da solo l’abitazione della nonna, dove l’ha fatta finita. Sabato mattina la scoperta del corpo da parte dell'anziana. Della giovane, che non possiede un cellulare, invece, non si hanno notizie da 36 ore. I carabinieri di Cassano, i volontari della protezione civile e i vigili del fuoco stanno passando al setaccio un’area ad ampio raggio, prediligendo i corsi d’acqua, Muzza e Molgora, ma anche strade di campagna fino a Truccazzano e Bellinzago. La donna, di corporatura esile, ha maglietta e pantaloni neri, ha un tatuaggio sul braccio sinistro e un altro col petto. Chi dovesse vederla deve contattare subito il 112. Nel frattempo nel canale Muzza, all'altezza della centrale idroelettrica di Paullo, è stato recuperato il paraurti con la targa della Golf di Manuel. Le ricerche si stanno ora quindi concentrando nella zona del ritrovamento.