Giovedì il taglio del nastro per la nuova serra
Giovedì il taglio del nastro per la nuova serra

Gorgonzola (Milano), 7 dicembre 2019 - Arriva la serra didattica, decolla a tutto tondo all’istituto Argentia l’indirizzo di Agraria, Agroalimentare e Agroindustria. «Formeremo una generazione di agro-millennials. Il ritorno alla terra chiave di volta dello sviluppo d’area». Sarà il preside dell’istituto Bruno Belletti, con il consigliere delegato all’Edilizia scolastica di Città Metropolitana Roberto Maviglia e il sindaco Angelo Stucchi, a tagliare il nastro giovedì. Il corso di Agraria è partito in fase sperimentale l’anno scorso. Con il terzo anno, gli studenti passeranno alla fase operativa, e alle mani nella terra

Traguardo importante così come la scommessa: quello dell’Argentia è il primo corso di Agraria che parte in una Martesana dove le aree agricole non mancano. L’avvio di un corso di studi agricolo è peraltro in linea con le prospettive di sviluppo della città. Il Pgt ha scelto la vocazione agroalimentare come cavallo di battaglia. «Direi che questa inaugurazione, unita all’attivazione dell’indirizzo agrario, è un fatto epocale – così Bruno Belletti – La serra didattica permetterà ai nostri studenti di sviluppare attività laboratoriali, in sintonia con quello che è un più complessivo progetto di riqualificazione verde delle aree di Martesana». Il gradimento è destinato a salire. «Abbiamo compiuto una attenta analisi dei bisogni formativi. E constatato una crescente richiesta di profili scolastico professionali legati alle scienze e alle tecnologie agrarie. Accettiamo la sfida». In più, «è anche una modalità didattica congegnale ad alunni con disabilità o problematiche di apprendimento».